Cassano, altro colpo di scena: non si ritira

Antonio Cassano




Mi ritiro, anzi no. Anzi, sì… anzi, magari no. Antonio Cassano si sta ormai trasformando in una sorta di yo-yo, più che di un boomerang a doppio taglio. L’ex talento di Bari Vecchia, noto per i tanti colpi di testa di cui è stato protagonista nel corso della sua intera carriera, ha deciso di scrivere un ulteriore capitolo nell’enciclopedia delle cassanate, evidentemente non pago di quanto fatto finora.

Antonio CassanoD’altronde, Antonio Cassano è riuscito a lasciare in modo polemico praticamente ogni club presso il quale ha militato: il Real Madrid, con una forma fisica mai adeguata e le frizioni insanabili con l’ambiente e con Capello, ma anche i problemi e le controversie nelle due squadre milanesi, Inter e Milan. Passando poi per la Roma, per la Sampdoria con gli insulti a Garrone, per il Parma con i mancati pagamenti. Fino all’Hellas Verona appunto, ultima vittima sua malgrado di una serie di “delitti” grotteschi, per non dire tragicomici. Come grottesca, d’altronde, è divenuta la situazione dello stesso Cassano, protagonista dell’ennesimo dietrofront e desideroso, per sua stessa dichiarazione, a non lasciare il calcio giocato.

Tuttavia, la cosa deve concretizzarsi entro e non oltre il prossimo mese di settembre: l’ultima data utile, secondo lo stesso Cassano, per rimettersi in carreggiata per l’ultima volta. Sullo sfondo c’è il Virtus Entella, club ligure proprio dietro casa, una destinazione gradita anche da Fantantonio. La squadra, militante in Serie B, ha dovuto dire addio allo sfortunato Andrea Catellani, costretto al ritiro a causa di problemi cardiaci, ed è alla ricerca di un potenziale sostituto. Cassano potrebbe essere una scelta sicuramente prestigiosa, ma persistono dei dubbi sia per le controversie caratteriali del giocatore, sia in virtù del fatto che è da oltre un anno che non scende in campo: la forma fisica, dopo tutto questo tempo, e a 35 anni suonati, sarà ancora accettabile?




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi