Champions League, le pagelle di Juventus – Barcellona

Pochi minuti fa si è conclusa la gara di ritorno del quarto di finale di Champions League tra Juventus e Barcellona, che ha sancito il passaggio del turno della Vecchia Signora. Il club bianconero, forte del roboante 3 – 0 maturato nel match di andata, è riuscito a fermare le folate offensive dei catalani, strappando un prezioso 0 – 0 sul difficile terreno del Camp Nou. Andiamo dunque a dare i voti della serata.

Chiellini JuventusBuffon 6 – Suda freddo al 66° minuto, quando una sua uscita per poco non consente a Messi di firmare il vantaggio. Si rifà verso le battute conclusive, quando smanaccia con reattività un traversone velenoso di Mascherano.

Dani Alves 7 – Una delle sue migliori partite con la casacca bianconera, come nella sfida di andata. Elimina gli ex compagni del Barcellona con una lucidità a dir poco disarmante, nonostante qualche perdonabile sbavatura.

Bonucci 7,5 – Mostruoso. Al di là delle caratteristiche in fase di impostazione, oggi trascurate, nelle ultime stagioni è cresciuto enormemente dal punto di vista difensivo. E stasera si è visto, con una prestazione da migliore in campo.

Chiellini 7,5 – Dà vita a un duello grandioso contro il tridente del Barcellona, soprattutto con Luis Suarez, con il quale probabilmente ha ancora il dente avvelenato. E lo vince in maniera straordinaria.

Alex Sandro 7 – Un androide. Verrebbe da chiedersi dove le nasconda tutte quelle energie, visto che si danna l’anima per 90 minuti in entrambe le fasi, sbagliando pochissimo. Peccato solamente che uno dei suoi rari errori costi il cartellino giallo a Khedira, già diffidato. Uno dei migliori acquisti della Juventus degli ultimi anni, ad ogni modo.

Pjanic 6 – Partita di sacrificio per il bosniaco, che non riesce a far valere le proprie geometrie a centrocampo, in un match comunque fisicamente dispendioso.

Khedira 7 – La brutta notizia è che salterà la sfida di andata delle semifinali. Fisicamente ritrovato, tiene le redini del centrocampo praticamente da solo, proponendosi pericolosamente anche in attacco. Fa specie che sia arrivato alla Juventus a parametro zero: nel suo ruolo, probabilmente, è fra i migliori d’Europa.

Cuadrado 6,5 – Con l’argento vivo, ma non sempre incisivo. Risulta comunque molto prezioso anche nella fase difensiva, con alcune chiusure eccezionali. Spende tantissimo, Allegri gli risparmia il finale. (Dall’84° Lemina s.v. – Restituisce un po’ di energie a una squadra stanca.)

Dybala 6 – Meno decisivo rispetto alla gara di andata, ma comunque efficace in entrambe le fasi. Acciaccato, alla lunga cala, e trova la strada della panchina. (Dal 75° Barzagli 6,5 – Entra a ricomporre l’insuperabile BBC della Juventus, contro l’inefficace MSN del Barcellona. E non fa passare neanche uno spillo.)

Mandzukic 6,5 – Un altro a cui la Juventus, se possibile, dovrebbe fare una statua. L’apporto in difesa è eccezionale, e sul gioco aereo le prende praticamente tutte.

Higuain 5,5 – Fa molto lavoro sporco e l’avversario effettivamente era difficile, ma commette fin troppi errori dando l’impressione di essere quasi intimorito. Rimane ancora a secco in Europa, ma alla Juventus va bene anche così: e chissà che non abbia risparmiato qualche sorpresa per le semifinali. (Dall’88° Asamoah s.v. – Come Lemina, entra per ridare energia ai compagni visibilmente stanchi.)

Allegri 6,5 – La sua Juventus non è devastante come nel match di andata, ma con lucidità e cinismo riesce a mantenere la porta inviolata, staccando il pass per le semifinali. Il triplete adesso si avvicina: ce la farà stavolta a conseguirlo?

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen 6; Sergi Roberto 6 (Dal 78° Mascherano s.v.), Piqué 6, Umtiti 6,5, Jordi Alba 6; Iniesta 6, Bousquets 5,5, Rakitic 5 (Dal 58° Alcacer 5); Neymar 5, Suarez 4,5, Messi 5,5. Luis Enrique 5,5.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi