Clamoroso Pellè, in Cina ricoperto d’oro




È un’estate strana, calcisticamente parlando, sotto numerosi aspetti. Euro 2016 si è appena concluso, producendo alcuni risultati a dir poco inaspettati: basti pensare che a trionfare è stato il Portogallo, capace di emergere su tutte le varie favorite, inclusa la Francia padrona di casa. Un torneo che ha visto cadere una bestia nera dietro l’altra: l’Italia ha sconfitto la Spagna, per la prima volta dopo 22 anni dall’ultima volta in una grande competizione; la stessa Italia, per la prima volta nella sua storia, ha avuto la peggio contro gli eterni rivali della Germania. E così, a sua volta, la Germania è stata sconfitta dalla Francia dopo ben 58 anni di astinenza. Gli Azzurri, ad ogni modo, dal loro canto hanno disputato un buon campionato europeo, incluso Graziano Pellè, che nonostante l’ormai famigerato rigore fallito ha messo a segno alcune discrete prestazioni, condite da due gol.

Pellè CinaPrestazioni e gol che, evidentemente, sono valse le attenzioni dei ricchissimi cinesi. I quali, ancora una volta, è proprio il caso di dirlo, non hanno badato a spese pur di portare nel proprio campionato l’ennesimo giocatore straniero a cifre a dir poco esorbitanti.

Pellè, infatti, proprio poche ore fa è stato annunciato ufficialmente dallo Shandong Luneng. Al Southampton, che deteneva il cartellino dell’attaccante leccese, andranno poco più di 15 milioni di euro. Certamente non pochi, ma è un’altra la notizia che fa scalpore all’interno di tutta la faccenda.

Infatti, diversi siti d’informazione hanno pubblicato i dati relativi al contratto che legherà Pellè al club cinese, oltre al relativo stipendio che il bomber azzurro percepirà. Il risultato? Circa 40.000 euro al giorno incassati, ossia 15 milioni a stagione. E considerando che il contratto stipulato legherà il trentunenne allo Shandong per due stagioni e mezzo, in totale, nel 2018, Pellè uscirà da questa esperienza arricchito di quasi 40 milioni di euro. Una cifra a dir poco folle, per un attaccante discreto ma che non ha mai dimostrato di valerla. E che lo renderà il calciatore italiano più pagato di sempre, oltre che uno dei più pagati al mondo insieme a Messi, Cristiano Ronaldo e Hulk (anche quest’ultimo in Cina).




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi