A Clattenburg la finale di Champions League




Manca ormai sempre meno alla prossima finale di Champions League, che si terrà a Milano il prossimo sabato 28 maggio. La massima competizione europea, per la seconda volta nella storia (il precedente è recentissimo e datato al 2014), propone un derby cittadino, quello fra il Real Madrid e l’Atletico Madrid. Una sfida nella sfida quella delle due acerrimi rivali, in quanto i rispettivi allenatori, Zidane e Simeone, si scontrarono più di una volta anche durante la loro carriera da calciatori, con le maglie della Juventus e dell’Inter. E finalmente, è stato reso noto anche chi sarà l’arbitro cui spetterà l’arduo compito di dirigere i giochi: l’inglese Mark Clattenburg, 41 anni.

Clattenburg finale ChampionsUna scelta di prestigio quella del fischietto britannico, che già diresse, nel 2014, la sfida valevole per l’assegnazione della Supercoppa Europea del 2014 tra il Real Madrid ed il Siviglia.

Una designazione, quella di Clattenburg, che in qualche modo arride ad entrambe le squadre, in quanto il Real Madrid, nelle sfide giocate in cui il direttore di gara è stato l’arbitro inglese, ha sempre vinto, mentre l’Atletico Madrid, nella sfida di andata delle semifinali del torneo contro il Bayern Monaco, ha trionfato per 1-0 proprio col fischietto britannico in campo.

Ad assistere Clattenburg nel suo compito, ci saranno gli assistenti Simon Beck e Jake Collin, anch’essi inglesi, mentre il quarto uomo sarà l’ungherese Viktor Kassai.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi