Gigio Donnarumma ha firmato, al Milan fino al 2021

Gianluigi Donnarumma




Si è finalmente conclusa ufficialmente, pochi minuti fa, la telenovela estiva su Gianluigi Donnarumma. Il giovanissimo portiere del Milan, che aveva catalizzato le attenzioni dei media e del mondo sportivo nel mese scorso, dopo aver rifiutato il prolungamento del contratto con il club rossonero, si era attirato numerose critiche da tifosi e non solo. E così, dopo un lunghissimo braccio di ferro, Mino Raiola è riuscito a piegare le resistenze di Fassone e degli altri dirigenti, assicurandosi dei ricchissimi bonus con il nuovo contratto stipulato.

Gianluigi Donnarumma, nei prossimi quattro anni, percepirà un ingaggio di ben 6 milioni di euro a stagione con il club rossonero, ma potrebbe liberarsi grazie ad una clausola rescissoria che dovrebbe aggirarsi sulle 70 milioni di euro. L’ultima clausola, consiste invece nel ritorno al Milan dell’altro Donnarumma, il fratello maggiore Antonio: anch’esso portiere, farà da riserva al giovane della famiglia, assicurandosi un ricco ingaggio di addirittura 1 milione di euro a stagione. Una cifra certamente elevata per un secondo o terzo estremo difensore.

Le firme sui contratti dei fratelli Donnarumma, così, sono giunti nel corso della conferenza stampa appositamente dedicata alcuni minuti fa, allorché, insieme a Gigio e ad Antonio, sono intervenuti anche i dirigenti Fassone e Mirabelli. Un’atmosfera certamente più distesa rispetto a qualche settimana fa, tanto che lo stesso portiere ha manifestato la propria felicità per la permanenza al Milan.

La chiosa del giovane giocatore rossonero giunge anche ai tifosi, ai quali ha espresso il proprio dispiacere per averli fatti sentire traditi. Poi, un ringraziamento per il supporto ricevuto nell’arco di queste due ultime stagioni. Nella speranza che la storia si sia definitivamente chiusa qui. Anche se, a giudicare dai numerosi commenti che ancora adesso i sostenitori rossoneri rilasciano tramite i vari social network, la telenovela di Gigio Donnarumma potrebbe ancora partorire qualche capitolo. Nel bene e nel male.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi