Inter, Vecino è più vicino: preso dalla Fiorentina

Matias Vecino




Se, in questa sessione estiva di calciomercato, perlomeno per quel che concerne la situazione relativa alla nostra Serie A, almeno un paio di squadre finora hanno dato vita ad una serie di colpi molto importanti, come Milan e Juventus, qualche altro club ha invece operato soprattutto in uscita: la Roma, che ha salutato i vari Szczesny, Rudiger, Mario Rui, Paredes, Salah e Totti, e soprattutto la Fiorentina, che sta praticamente perdendo tutti i pezzi pregiati della propria rosa. I tifosi viola, a ben vedere, hanno di che deprimersi di questo mercato: sono andati via gran parte dei titolari, dal portiere Tatarusanu al difensore capitano Gonzalo Rodriguez e al terzino Milic, dal centrocampista Borja Valero agli attaccanti Ilicic e Bernardeschi. E adesso, è addio anche a una delle poche colonne rimaste della squadra: Matias Vecino, centrocampista uruguayano approdato alla corte dell’ Inter.

La trattativa era nell’aria da ormai diverso tempo, ma per un motivo o per l’altro il club neroazzurro non l’aveva ancora chiusa ufficialmente. Alla fine, tuttavia, pagando l’intera clausola rescissoria del giocatore, pari a 24 milioni di euro, si è tutto definito completamente. Matias Vecino ha sostenuto poche ore fa le visite mediche di rito con l’ Inter, dopodiché è sopraggiunta la firma sul contratto. Rimangono alcuni piccoli dubbi sul metodo che la squadra neroazzurra sceglierà per pagare la clausola: probabile una prima tranche di 14 milioni adesso, mentre i restanti 10 milioni verrebbero versato nella prossima stagione, in modo da ammortizzare un po’ la spesa.

Un rinforzo sicuramente interessante per l’ Inter quello di Vecino: il centrocampista uruguayano, che compirà 26 anni tra poche settimane, conosce già piuttosto bene la Serie A, avendo vestito le casacche di Empoli e Cagliari oltre a quella della Fiorentina. Soltanto in viola, tuttavia, è giunta la consacrazione: soltanto nelle ultime due stagioni, fra tutte le competizioni, ha inanellato 78 presenze condite da 6 gol, bottino che gli ha permesso di entrare anche nel giro della nazionale maggiore.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi