Juventus, è la Coppa Italia il primo tassello del triplete




Pochi minuti fa si è conclusa la finalissima di Coppa Italia allo Stadio Olimpico di Roma, nel corso della quale la Juventus è riuscita a conquistare il trofeo per la terza volta consecutiva. Un vero e proprio record quello dei bianconeri, dal momento che nessun club italiano, prima d’ora, era riuscito a compiere una simile impresa. E potrebbe non essere l’unico: i bianconeri, infatti, sono ancora in corsa per due obiettivi in questa stagione: lo Scudetto e la Champions League. In caso di vittoria di entrambi, la Vecchia Signora centrerebbe un clamoroso triplete, eguagliando le gesta dell’Inter nel 2010.

Higuain Dybala JuventusEffettivamente, per la Juventus, la prospettiva di questa tripletta non è mai sembrata così rosea, neanche due anni fa, quando i bianconeri ci andarono incredibilmente vicini. Il titolo di campionato, effettivamente, è già ad un passo: nonostante la sconfitta subita dalla Roma nel posticipo della 36° giornata di Serie A, gli uomini di Allegri hanno ancora due partita a disposizione, contro Crotone e Bologna, per concretizzare i 3 punti necessari alla conquista del titolo. Il quale, in questo senso, potrebbe arrivare già domenica pomeriggio, in caso di successo della Vecchia Signora sui calabresi.

Il terzo ed ultimo tassello, il più difficile di tutti, andrebbe conquistato a Cardiff, contro la banda galattica di Zinedine Zidane: il Real Madrid, detentore di quella Champions League che la Juventus insegue da ormai fin troppi anni, e che adesso sembra essere proprio a portata di mano.

Nel frattempo, però, la Juventus si gode la vittoria contro una Lazio comunque meritevole di lodi, che nonostante il 2 – 0 subito nella finale di Coppa Italia esce dal campo a testa alta. Come a testa alta escono gli uomini di Allegri, primi nella storia a conquistare il trofeo per tre anni consecutivi, e primi nella storia, in caso di conquista dello Scudetto domenica, a centrare il double (Serie A e Coppa Italia) per tre volte di fila.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi