L’ Inter mura la propria difesa con Diego Godin

Diego Godin




Benché sia cominciata da pochi giorni la sessione invernale di calciomercato, molti club, in realtà, stanno già programmando quella che sarà la campagna estiva. Una delle squadre che stanno agendo con maggior lungimiranza, senza ombra di dubbio, è l’ Inter: la compagine nerazzurra, forte della volontà di accorciare la distanza che ancora la separa dalla Juventus, nelle scorse settimane aveva messo sotto contratto proprio una delle ex menti del mercato bianconero, il dirigente Beppe Marotta. Durante la militanza a Torino, Marotta in effetti si è consacrato come uno fra i migliori al mondo nel suo ruolo, anche grazie all’abilità nel mettere sotto contratto diversi parametri zero di grandi livello. E proprio in questa ottica sta lavorando la società nerazzurra in vista della stagione che verrà: il primo, grande colpo della prossima estate sarà molto probabilmente quello di Diego Godin, forte centrale dell’Atletico Madrid.

Godin in questi anni è emerso come uno degli uomini di spicco sia dell’Atletico Madrid che della Nazionale Uruguayana, delle quali è anche diventato il capitano. Nella scorsa estate, per la verità, il difensore era stato vicino proprio a vestire la casacca della Juventus: se, tuttavia, da un lato la Vecchia Signora ha poi optato per il Bonucci bis, dall’altro il centrale sudamericano sperava invece che l’Atletico Madrid rispettasse la promessa di un rinnovo a vita di contratto. Un accordo che, tuttavia, non è stato mantenuto fino a questo momento, e che ha spinto lo stesso Godin alla decisione di cambiare aria una volta terminato il suo legame con la squadra spagnola.

Una situazione sulla quale l’ Inter si è tuffata con grande forza, utilizzando anche argomenti che evidentemente sono stati considerati convincenti dall’entourage del giocatore. Salvo sorprese, pertanto, Godin vestirà la maglia nerazzurra a partire dalla prossima stagione. A fargli spazio potrebbe essere il brasiliano Miranda, che, a 35 anni, sembra aver praticamente chiuso la propria esperienza a Milano.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi