Madrid alle stelle, Real e Atletico stendono Bayern e Leicester

Alcuni minuti fa si sono finalmente concluse le sfide di andata dei quarti di finale di Champions League. Dopo il match della Juventus, che martedì sera ha letteralmente trucidato il Barcellona con un roboante 3 – 0, è stato il turno delle due finaliste della scorsa edizione, vale a dire Real Madrid e Atletico Madrid, a proporre il proprio calcio sulla scena internazionale. E i due club spagnoli non hanno disatteso le aspettative: se, in qualche modo, l’impresa dell’ Atletico poteva essere prevedibile, con una vittoria di misura sul Leicester, ben più clamoroso è stato il successo del Real, che ha trionfato sul Bayern Monaco per 2 – 1 in campo tedesco.

Real MadridInsieme a Juventus – Barcellona, in effetti, la sfida tra Bayern Monaco e Real Madrid era senza ombra di dubbio la più interessante di questi quarti di finale di Champions League. In una sorta di finale anticipata, i tedeschi si sono fatti rimontare nella seconda frazione di gioco, dopo aver dominato ad ampi tratti la prima: ci ha pensato Vidal a portare avanti il club teutonico al 25° minuto con un colpo di testa, e sempre il centrocampista cileno ha clamorosamente gettato alle ortiche il calcio di rigore del possibile 2 – 0.

Nel secondo tempo si è consumata la vendetta del Real, e a firmarla, naturalmente, non poteva essere che lui: Cristiano Ronaldo, autore di una incredibile doppietta. Il fenomeno portoghese ha steso per due volte Neuer, ipotecando il passaggio alle semifinali di Champions League.

Nell’altra sfida di serata, l’ Atletico Madrid ha vinto piuttosto agevolmente contro il Leicester, dominando la sfida praticamente fino alle sue battute finali. Tuttavia, l’ 1 – 0 finale lascia ancora delle speranze al club inglese, che al ritorno tenterà di giocarsi le proprie carte in casa. La rete della vittoria è stata realizzata dal solito Griezmann, al 27° minuto del primo tempo, su un calcio di rigore molto dubbio procuratosi dallo stesso attaccante francese.

Da segnalare anche il risultato tra Monaco e Borussia Dortmund, che hanno dovuto giocare nel pomeriggio dopo che il match, previsto per martedì sera, è stato rimandato al giorno successivo a causa dell’attentato patito dal bus tedesco. Il club francese ha vinto per 3 – 2 in trasferta, con Mbappé grande mattatore di serata e autore di una prestigiosa doppietta. Il Borussia, imbambolato, ci ha messo del suo con una assurda autorete di Bender, ma i teutonici sono riusciti ad accorciare con Dembele e Kagawa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi