Milan, finalmente Gerard Deulofeu è ufficiale!




La sessione invernale di calciomercato si accinge ormai ed entrare nel vivo delle proprie battute finali, e il Milan, finalmente, è riuscito a sparare il colpo che aveva in canna da tempo. Il club rossonero, infatti, ha messo le mani su Gerard Deulofeu, attaccante spagnolo entrato già da diverso tempo nel mirino di Galliani e soci.

DeulofeuGerard Deulofeu è sicuramente uno dei calciatori più interessanti della sua generazione, benché, al momento, non sia riuscito ad imporsi come si sarebbe creduto qualche stagione fa. Cresciuto nella cantera del Barcellona, l’ala, classe ’94, ha girato un po’ di squadre senza però riuscire mai a trovare una propria dimensione: nel Siviglia, nell’Everton, e nello stesso Barcellona, Deulofeu, nonostante le indubbie qualità, non è finora stato capace di sfondare.

Tuttavia, adesso, ecco la nuova chance, alla corte del Milan, dove peraltro ritrova anche l’amico e connazionale Suso. Scelto già da tempo per fornire una valida alternativa alle ali rossonere, considerando soprattutto il periodo di magra di Niang, Deulofeu riuscirà senza ombra di dubbio a ritagliarsi degli spazi importanti, e chissà che proprio insieme a Suso non finisca per formare un’accoppiata ispanica di grande livello.

Andiamo dunque a scoprire in che modo è stato chiuso l’affare. Deulofeu è giunto al Milan con la formula del prestito secco, per una cifra pari a 750.000 euro. Dopo aver superato le visite mediche, il club rossonero ha ufficializzato la trattativa, rivelando anche che il giocatore erediterà il numero 7 lasciato libero da Luiz Adriano. Il contratto ha una durata fino al prossimo 30 giugno: rimane da capire se, eventualmente, il Milan sarà anche in grado di riscattarlo qualora dovesse far bene, o se a prescindere farà ritorno al Barcellona.

Ad ogni modo, si tratta sicuramente di una buona notizia per Vincenzo Montella, che finalmente ha ottenuto il tanto desiderato rinforzo. Nella speranza che i rossoneri riescono a risolvere il rebus d’attacco, visto che il gol, nelle ultime uscite, ha un po’ latitato…




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi