Milan, che jella: stagione finita anche per Abate

Non c’è due senza tre. Dopo Montolivo e Bonaventura, due vere e proprie colonne della rosa del Milan, anche Ignazio Abate ha dovuto alzare bandiera bianca, dichiarando forfait per quel che resta di questa stagione calcistica. A nove gare dalla fine del campionato di Serie A, che rimane piuttosto importante per le ambizioni europee del Milan, il club rossonero perde una delle proprie pedine più importanti.

Abate MilanAbate, effettivamente, fin qui aveva disputato una stagione di buonissimo livello, divenendo non soltanto uno dei membri più autorevoli dello spogliatoio, ma anche uno dei trascinatori del sorprendente campionato del Milan. Non a caso il ragazzo il terzino rossonero, peraltro tra i migliori in campo nella delicatissima sfida alla Supercoppa Italiana che ha permesso al Milan di strappare il trofeo alla Juventus, aveva nel frattempo ricevuto i gradi da capitano in vece dell’infortunato Montolivo.

E, tuttavia, neppure Abate è riuscito a sottrarsi all’interminabile serie di sfortunati infortuni che hanno falcidiato la retroguardia della squadra di Montella. Il fatto, come è ben noto, è accaduto nel corso della contestatissima gara contro il Sassuolo, datata allo scorso 26 febbraio: allorché Abate ricevette una botta al viso che fu la causa scatenante di un ben più serio trauma all’occhio, a causa del quale l’esterno rossonero è stato costretto a saltare i successivi impegni in Serie A.

Adesso, purtroppo, sono anche arrivati i responsi medici. La prognosi, fortunatamente, è meno grave di quanto si potesse credere, e Abate recupererà pienamente da questo sfortunato incidente. E, tuttavia, come era ben pronosticabile, sarà costretto a saltare la parte finale di questa stagione. Lo stesso consulto di uno specialista in quel di Miami, infatti, ha confermato che il recupero sta procedendo bene, e che tuttavia richiederà diversi mesi di stop dall’attività agonistica. Che, come conferma la società rossonera in un breve comunicato, potrà riprendere solo a partire dal prossimo ritiro estivo, in vista della preparazione della stagione calcistica 2017-2018.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi