Milan, quale portiere per il post Donnarumma?

In casa Milan sta impazzando la questione Donnarumma. Il giovanissimo portiere, impegnato in questi giorni nell’Europeo Under 21 di Polonia con la Nazionale Azzurra, sembra infatti sempre più vicino a salutare il club rossonero, specialmente dopo le diatribe che quest’ultimo sta avendo con Mino Raiola, potente agente, tra gli altri, proprio dell’estremo difensore.

Gianluigi DonnarummaLa questione è davvero delicatissima: il contratto che lega Gianluigi Donnarumma al Milan scadrà nell’estate del 2018, e a meno di un rinnovo che al momento pare piuttosto improbabile, il portiere sarà libero di accettare l’offerta di qualsiasi altro club nella prossima stagione, liberandosi dunque a parametro zero.

Naturale, dunque, che in quest’ottica il Milan si stia guardando intorno: se, infatti, i dirigenti rossoneri decidessero di vendere Donnarumma già in queste settimane, ricavando così qualche soldo dalla sua cessione anziché vederlo andar via gratuitamente nella prossima estate, dovrebbero inesorabilmente cercare di inserire in rosa un portiere di grande livello, capace di rilevare il giovanissimo Gigio.

Se, infatti, Donnarumma andasse via, Montella rimarrebbe con i portieri contati: da una parte Storari, che a gennaio del 2018 compirà ben 41 anni, ed è dunque un portiere di sicura esperienza, ma inadatto per vestire i gradi della titolarità: dall’altro, invece, ci sarebbe Plizzari, 17 anni appena, e che dunque con la sua esperienza soffre del problema opposto rispetto al più anziano collega.

Chi, dunque, potrebbe ereditare la casacca di Gianluigi Donnarumma? Al momento sono diversi i nomi che circolano sul taccuino di Fassone, il più papabile dei quali sembrerebbe essere quello di Mattia Perin: non a caso, infatti, i dirigenti del Milan hanno incontrato Alessandro Lucci, agente dell’estremo difensore del Genoa.

Ma ci sono anche altri nomi caldi, che potrebbero accomodarsi tra i pali della porta rossonera: Neto, in uscita dalla Juventus, dove per almeno un’altra stagione sarà chiuso da Gigi Buffon. E Pepe Reina, ormai in rotta con il Napoli: che, però, rappresenterebbe una soluzione a breve termine.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi