Napoli e Juve da urlo in Champions League




L’ Italia avrà pure due sole squadre in Champions League, purtroppo. Ma quelle due, va detto, si stanno comportando in maniera a dir poco sensazionale. Dopo le prime due partite della fase a gironi, infatti, sia la Juventus che il Napoli hanno fatto vedere cose a dir poco egregie: i bianconeri, dopo un pareggio un po’ deludente patito dal Siviglia, hanno trovato una larga vittoria contro i croati della Dinamo Zagabria. Ma, soprattutto, i partenopei guidano il girone a punteggio pieno, anche in virtù della clamorosa vittoria trovata contro il Benfica.

Napoli MilikContro i lusitani, infatti, il Napoli era chiamato a fornire una grande prestazione, oltre che una prova di maturità definitiva. E gli uomini di Sarri, stavolta, non si sono fatti attendere, travolgendo degli avversari che, pur se fortemente rimaneggiati nell’organico, rimanevano comunque ostici, almeno sulla carta, da affrontare.

Dopo un primo tempo tenuto in pugno con fermezza, e chiuso in vantaggio grazie all’ennesimo colpo di Hamsik, che sta vivendo un grande avvio di stagione, la forza azzurra si è scatenata nel primo quarto d’ora della seconda frazione di gara. In particolare, in appena 7 minuti, Mertens e compagni hanno trovato ben 3 gol. Proprio il belga ha firmato una grande doppietta, anche a causa della pessima prestazione di Julio Cesar, portiere del Benfica e vecchia conoscenza del calcio italiano.

L’altro gol è invece stato realizzato, su calcio di rigore, dal giovane Milik, che sta sempre più conquistando i tifosi campani. Il polacco, da molti considerato come il grande erede di Higuain, ha già realizzato sette reti nelle sue otto apparizioni stagionali con la casacca del Napoli.

Un po’ di leggerezza ha poi portato alle due marcature del Benfica, che a quel punto non aveva comunque più la forza di ribaltare definitivamente un risultato ormai compromesso, e terminato sul 4-2 in favore degli azzurri. L’ Europa, dunque, per ora sorride all’ Italia, quantomeno nella sua massima espressione: speriamo che la cosa duri il più possibile.




Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi