Al via la nona giornata del campionato di Serie A

Serie A




Mancano ormai solamente poche ore all’inizio della nona giornata del campionato italiano di Serie A, all’ennesimo crocevia stagionale. Un altro big match, dopo i tre cui abbiamo assistito nella scorsa settimana, animerà questo turno: e, manco a dirlo, sarà davvero uno scontro di vertice, dal momento che si affronteranno Napoli e Inter, rispettivamente la prima e la seconda della classe. Ma procediamo con ordine.

Saranno due gli anticipi del sabato di questa nona giornata di Serie A. Si comincia, alle ore 18:00, con la partita tra la rivelazione Sampdoria, al momento sesta in classifica, ed il Crotone, che invece si sta battendo per emergere dalla zona retrocessione. A partire dalle 20:45, invece, il già citato big match: allorché, al San Paolo, il Napoli ospiterà l’ Inter nella speranza di allungare ulteriormente il proprio record di vittorie consecutive.

Lunch match della domenica, particolarmente interessante: alle 12:30, al Bentegodi, andrà infatti in scena la stracittadina veronese tra il Chievo e l’Hellas. Si prosegue, poi, con ben cinque gare delle ore 15:00. La più importante andrà in scena a Torino, con i granata che, dopo gli scivoloni delle ultime giornate, ospiteranno la temibile corazzata della Roma, che recentemente ha ben figurato in Champions League contro il Chelsea.

Tentativo di rilancio anche per il Milan, che dopo tre sconfitte consecutive cercherà di tornare al successo contro il Genoa: i liguri, tuttavia, al netto di un terribile avvio di stagione, sono reduci dalla prima vittoria in campionato. L’Atalanta se la vedrà poi con il Bologna, mentre quella tra SPAL e Sassuolo ha tutta l’aria di essere la più classica delle sfide salvezza. Il Benevento, ancora a quota 0 punti, cercherà di interrompere l’emorragia di sconfitte contro la Fiorentina.

Alle ore 18:00, invece, sarà la volta della Juventus: i bianconeri, che nelle ultime due di Serie A tra Atalanta e Lazio hanno raccolto un misero punto, se la vedranno con l’Udinese. Infine, alle 20:45, toccherò alla Lazio, fra le maggiori realtà di questo campionato, contro un Cagliari fortemente ridimensionato rispetto alla scorsa annata.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi