Al via l’ottava giornata di campionato di Serie A




Finalmente, dopo la sosta per permettere alle Nazionali di disputare le gare di qualificazione in vista dei Mondiali di Russia 2018, tornano a disputarsi i campionati. L’ottavo di turno di Serie A sarà particolarmente importante, perché presumibilmente ci darà delle indicazioni fondamentali per quanto concerne la lotta al titolo. La gara di cartellino, infatti, sarà quella tra Napoli e Roma.

Campionato Serie A 2015-2016Rispettivamente la seconda e la terza forza del campionato di Serie A, il Napoli e la Roma sono chiamate a far risultato e a dar luce ad una prestazione importante. I partenopei perché vengono da un brutto momento (solo 4 punti nelle ultime gare, con la grana dell’infortunio occorso a Milik), i capitolini per dare continuità ad un progetto fin qui traballante.

Di contro, la Juventus ospiterà l’Udinese con un solo obiettivo: i tre punti. Battere i friulani permetterebbe infatti alla Vecchia Signora di allungare in campionato sul Napoli o sulla Roma, se non addirittura su entrambe, se queste dovessero uscire dal loro personale big match con un pareggio.

Il terzo anticipo del sabato prevedrà invece la sfida salvezza tra Pescara e Sampdoria. La Fiorentina, invece, sarà la protagonista della sfida delle 12:30 di domenica, contro un’Atalanta capace di battere persino il Napoli. Ma nell’ottava giornata di Serie A troviamo anche altre gare molto interessanti. L’Inter ospita infatti il Cagliari, forse la più interessante tra le neopromosse. La Lazio affronterà il Bologna con l’obiettivo di macinare altri punti, mentre il Sassuolo proverà a tornare alla vittoria contro un Crotone sempre più in crisi. Occhio anche a Genoa – Empoli, molto importante per quel che concerne la lotta salvezza.

Due i posticipi della domenica sera, entrambi alle 20:45. Il Milan entrerà nella tana del Chievo Verona, che in questa stagione ha già battuto l’altra milanese. Il Torino, invece, che non nasconde ambizioni europee, volerà fino in Sicilia per vedersela con il Palermo.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi