Il primo giorno di Stefano Pioli all’ Inter




L’ultimo periodo, per l’ Inter, è stato a dir poco disastroso. Il club neroazzurro, infatti, al netto di quelle che erano le ambizioni dello scorso agosto, ha vissuto un pessimo inizio di stagione: Frank De Boer ha fallito, collezionando ben 8 sconfitte nelle partite fin qui giocate. Il tecnico olandese pertanto è stato esonerato, mentre Suning ha deciso di porre sulla panchina del club Stefano Pioli.

Pioli InterStefano Pioli è un po’ un usato sicuro, una vecchia conoscenza del calcio italiano, in quanto fino a qualche tempo fa ha allenato la Lazio. Si tratta di un allenatore che conosce piuttosto bene il campionato, sebbene l’ambiente neroazzurro, soprattutto quello travagliato di questi ultimi tempi, non deve essere certamente facile da gestire.

In questo senso, la prima giornata di Pioli sulla panchina dell’ Inter è stata piuttosto cauta e serena. Il tecnico, infatti, ha cercato di conoscere i giocatori rimasti alla Pinetina, in quanto molti sono assenti per via dei vari impegni nazionali. Dopo vari saluti di rito, inoltre, Pioli ha fatto la conoscenza di Stefano Vecchi, che ha guidato la squadra nelle ultime gare dopo l’esonero di De Boer.

Una notizia molto interessante e giunta soltanto nella serata, riguarda il fatto che Pioli, oltre ad aver ovviamente già fatto, a grandi linee, dei ragionamenti relativi al mercato, avrebbe anche fatto delle richieste precise alla dirigenza per quel che concerne lo staff. Infatti, pare praticamente certo che, a partire dalla prossima settimana, l’ex difensore Walter Samuel si aggregherà al club: a lui il delicato compito di gestire al meglio il fragile spogliatoio dell’ Inter, uscito a pezzi da questo primo scorcio di stagione.

Insomma, il primo giorno di Stefano Pioli sulla panchina dell’ Inter promette già cose molto interessanti per il futuro. D’altronde, l’ex tecnico laziale dovrà per forza di cose far bene, in modo da risollevare i neroazzurri dall’abisso in cui sono sprofondati. Altrimenti, il rischio concreto è che l’ennesima stagione vada sprecata.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi