Le probabili formazioni di Italia – Stati Uniti

Roberto Mancini Italia




Mancano oramai appena poche ore all’inizio della sfida amichevole tra Italia e Stati Uniti d’America, che arriva a corollario dei vari impegni della Nations League. Gli Azzurri, pareggiando contro il Portogallo lo scorso sabato sera, hanno visto sfumare le residue speranze circa la conquista del primo posto del girone ai danni degli stessi lusitani. Tuttavia, il match amichevole contro gli USA, peraltro l’ultimo per la nostra nazionale in questo 2018, sarà comunque importante per il commissario tecnico Roberto Mancini, per fare ulteriori tentativi in modo da risolvere il problema della grave crisi realizzativa dei nostri attaccanti.

Effettivamente, pur avendo dato dei segnali abbastanza incoraggianti di ripresa dopo il disastro della mancata qualificazione ai campionati mondiali di Russia 2018, l’ Italia fa ancora una fatica incredibile nel trovare la via del gol. L’allenatore azzurro le ha provate tutte, varando anche un tridente puramente tecnico che, pur avendo sciorinato bel calcio, non ha trovato quel cinismo che tanto servirebbe al nostro movimento.

Facile allora ipotizzare che, per l’occasione, Mancini voglia fare alcuni cambiamenti, sfruttando questa gara soprattutto per fare alcuni esperimenti. Il terzetto d’attacco, così, potrebbe essere completamente rivoluzionato, con le forze fresche dai vari Politano, Lasagna e Berardi. Anche negli altri reparti il commissario tecnico potrebbe decidere di far ricorso a risorse fresche e quasi inedite. In difesa, le corsie esterne potrebbero essere affidate a De Sciglio e ad Emerson Palmieri. Rugani, anche in virtù del recente infortunio del capitano del Milan Romagnoli, potrebbe essere impiegato a protezione di Donnarumma. Gli Stati Uniti si ritrovano in uno stato di profondo rinnovamento, e proprio come l’ Italia sono reduci dalla mancata qualificazione a Russia 2018: tuttavia rimane pur sempre la nazionale campione CONCACAF in carica, e non andrà sottovalutata.

ITALIA (4-3-3): Sirigu; De Sciglio, Rugani, Bonucci, Emerson Palmieri; Barella, Gagliardini, Pellegrini; Politano, Lasagna, Berardi. Allenatore: Mancini.

STATI UNITI (4-2-3-1): Guzan; Yedlin, Brooks, Miazga, Villafana; Trapp, Mckennie; Weah, Green, Pulisic; Wood. Allenatore: Sarachan.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi