Quale Italia in campo contro l’ Inghilterra?

Di Biagio Italia




In questo weekend siamo rimasti orfani del campionato di Serie A, fermatosi, insieme a tutte le altre maggiori competizioni europee, per via dei vari impegni delle selezioni nazionali. Anche l’ Italia, benché purtroppo non potrà prendere parte ai prossimi mondiali di Russia 2018, è stata chiamata in causa in queste gare amichevoli con nessuna posta in palio. E le nostre due avversarie sono state veramente di lusso: dapprima l’ Argentina, che lo scorso venerdì sera ha avuto la meglio sugli Azzurri al termine di una prestazione deludente. Infine, l’ Inghilterra di Southgate.

L’ Inghilterra, patria del calcio, ospiterà l’ Italia in quel di Wembley, e la volontà della compagine britannica, anche per arrivare in Russia sotto i migliori auspici, è quella di tirar fuori una buona prestazione contro un avversario al momento dissestato e poco lucido. Proviamo allora a capire quali potrebbero essere le scelte di Di Biagio per l’occasione, e quale undici sarà schierato in campo contro i maestri inglesi.

In porta, capitan Buffon potrebbe essere chiamato a riposare, nonostante il leggendario Wembley, di recente, gli abbia dato grosse soddisfazioni. Se la giocano, quindi, Donnarumma e Perin. In difesa, Bonucci e Rugani potrebbero essere confermati, benché Ogbonna scalpiti per giocare dal primo minuto. Cambiano invece gli esterni, rispetto alla disfatta contro l’ Argentina: Darmian a destra, Spinazzola a sinistra.

A centrocampo, è presumibile credere che a Pellegrini, che contro i sudamericani ha avuto un discreto impatto una volta inserito a gara in corso, verrà riservata una maglia da titolare. Insieme a lui potrebbero esserci Gagliardini e Cristante, quest’ultimo inserito in una posizione leggermente avanzata. Sulle corsie esterne, l’ Italia dovrebbe poter vantare Candreva, più fresco rispetto ad altri compagni, e Chiesa, parso più brillante di Insigne nella precedente uscita. Cambio anche in avanti: il terminale offensivo di Di Biagio, per l’occasione, dovrebbe infatti essere il Gallo, Belotti.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi