Qualificazioni mondiali, l’ Italia batte l’ Albania




La corsa dell’ Italia per qualificarsi ai campionati mondiali di Russia 2018 continua, con la vittoria sull’ Albania nel quinto match del girone G. Gli Azzurri hanno piegato senza troppi patemi gli uomini di De Biasi, trionfando con un netto 2 – 0 grazie alle marcature di De Rossi e di Immobile.

ItaliaPer l’occasione, Giampiero Ventura ha confermato il 4-2-4 messo in mostra nelle ultime uscite dell’ Italia. Gigi Buffon, alla sua millesima partita in carriera tra i professionisti, ha trovato spazio tra i pali, mentre in difesa ecco il quartetto composto da Zappacosta, Barzagli, Bonucci e De Sciglio. De Rossi e Verratti hanno formato la cerniera di centrocampo, mentre il reparto avanzato ha previsto la presenza di quattro giocatori: Candreva sulla corsia di destra, Insigne su quella di sinistra, mentre Immobile e Belotti si sono disposti al centro.

Al Barbera di Palermo, tuttavia, il primo pericolo lo patisce proprio l’ Italia: l’ Albania penetra sulla sinistra, Cikalleshi aggancia il pallone in area e il suo tiro si spegne di un soffio alla destra del palo della porta difesa da Buffon. I ragazzi di De Biasi in questa fase sono piuttosto pericolosi, ma la baldanza albanese viene recisa all’11° minuto: Belotti si procura un preziosissimo calcio di rigore, che De Rossi trasforma con freddezza e precisione.

Il gioco dell’ Italia non è particolarmente avvolgente, ma la fase difensiva risulta comunque efficace soprattutto grazie al prezioso lavoro di Verratti in interdizione: il centrocampista del PSG, con la 10 sulle spalle, alla fine risulterà il migliore in campo. Nel secondo tempo il match viene sospeso per alcuni minuti a causa del reiterato lancio di petardi da parte dei supporter albanesi. Alla ripresa, la squadra ospite praticamente non riesce più a rendersi pericolosa, mentre gli Azzurri, al contrario, creano numerose occasioni importanti. Al 71°, il gol del definitivo 2 – 0: cross di Zappacosta, Immobile impatta di testa e il pallone, dopo aver colpito il palo, si infila in porta.

L’ Italia conquista quindi i 3 punti, salendo a quota 13 nella classifica del gruppo G. Gli stessi della Spagna, che però è prima per differenza reti.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi