I risultati della trentatreesima giornata di Serie A

Serie A




Si è conclusa pochi minuti fa la trentatreesima giornata del campionato di Serie A, un crocevia a dir poco fondamentale per l’inerzia di molte delle situazioni di classifica. In effetti, quando ci sono ancora cinque turni da disputare, tutto rimane ancora apertissimo: dalla volata Scudetto a quella per l’Europa, per non parlare della salvezza.

Nel primo anticipo della trentatreesima giornata di Serie A, rotondo successo dell’ Inter nei confronti del Cagliari. Un 4 – 0 che rilancia le ambizioni dei nerazzurri circa la qualificazione per la prossima edizione della Champions League. Bene anche l’altra squadra di Serie A con gli stessi colori: l’Atalanta regola il Benevento per 3 – 0, e spera ancora di staccare un pass per la prossima Europa League.

Clamoroso quel che è successo circa le zone alte della classifica: la Juventus viene bloccata sull’ 1 – 1 dal Crotone, con un eurogol di Simy in rovesciata. Il Napoli, invece, dopo essere stato sotto per due volte contro l’Udinese, riesce a ribaltare il risultato, imponendosi per 4 – 2. Partenopei, adesso, a solo 4 punti di distanza rispetto ai bianconeri.

Bene la Roma, che non senza qualche sofferenza riesce a spuntarla contro un agguerrito Genoa: i giallorossi vincono per 2 – 1, e mantengono il terzo posto. Gara a dir poco pirotecnica quella della Fiorentina: tra espulsioni, rigori convalidati e annullati, la Lazio vince in rimonta e in trasferta per 3 – 4. A nulla è valsa, per i viola, l’incredibile tripletta di Veretout.

Altro stop per il Milan, che dice definitivamente addio ad ogni ambizione circa la Champions League. I rossoneri non vanno oltre l’1 – 1 contro il Torino, che peraltro fallisce un rigore con Belotti. Bene la Sampdoria, che beffa il Bologna con Zapata al 93°: 1 – 0. Vicino a dire addio alla Serie A l’Hellas Verona, che perde anche contro il Sassuolo per 0 – 1. Il Chievo, invece, per ora resiste, con un comunque prezioso 0 – 0 raggranellato contro lo Spal.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi