I risultati della diciannovesima giornata di Serie A

Serie A




Si è dunque conclusa anche la diciannovesima giornata del campionato di Serie A, che, oltretutto, ha posto la parola fine anche al girone di andata. Un turno che, inevitabilmente, non ha mancato di far parlare di sé, e che ha consentito a Juventus e Napoli di mettere ancora più distanza dalle altre inseguitrici: in tal senso, pare non esserci più dubbio sul fatto che, con ogni probabilità, la lotta Scudetto sarà ristretta solamente ai piemontesi e ai partenopei.

Ma andiamo con ordine. La diciannovesima giornata di Serie A è cominciata venerdì sera, allorché il Napoli è riuscito a piegare il Crotone grazie ad una marcatura di capitan Hamsik. Gli uomini di Sarri chiudono dunque il 2017 con il titolo di campione d’inverno, e adesso punteranno dritti al titolo.

Si è poi proseguito con il lunch match del sabato, tra Fiorentina e Milan: i rossoneri hanno rischiato grosso, ma grazie ad una rete di Calhanoglu sono riusciti ad evitare la terza sconfitta consecutiva, rispondendo quindi all’iniziale vantaggio di Simeone. Gattuso, tuttavia, è undicesimo in classifica, sempre più distante dalle zone europee.

Nelle gare delle 15:00, Di Francesco ha affrontato il suo passato, e il Sassuolo gli è costato caro: la Roma non è infatti riuscita ad andare oltre l’1 – 1, confermando dunque un momento di crisi. Colpaccio del Cagliari a Bergamo: i sardi sconfiggono per 1 – 2 l’Atalanta, e si risollevano dalla zona retrocessione. La Sampdoria torna invece al successo, grazie ad una doppietta firmata da Quagliarella, contro lo Spal, nei minuti di recupero del secondo tempo.

Clamoroso al Vigorito: con un colpo di Coda, il Benevento abbatte il Chievo Verona, e conquista la sua prima vittoria di sempre in Serie A. L’Udinese vince nella trasferta di Bologna, mentre Torino e Genoa non si fanno male, fermandosi sullo 0 – 0.

Nel primo posticipo, pari a reti inviolate anche tra Lazio e Inter. Infine, la Juventus, pur soffrendo, supera l’Hellas Verona per 1 – 3: l’ex Caceres risponde a Matuidi, poi ci pensa una doppietta di Dybala, firmata con il piede destro, a rilanciare la corsa al Napoli.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi