I risultati della trentatreesima giornata del campionato di Serie A




Si è conclusa pochi minuti fa, con il posticipo tra Pescara e Roma, la trentatreesima giornata del campionato di Serie A. Ci avviciniamo ormai a passi sempre più spediti alle battute conclusive di questa stagione, ed anche alcuni verdetti cominciano ad assumere contorni sempre più definiti. Peraltro, si è trattato di un turno particolarmente prolifico relativamente alle marcature, con alcuni match che hanno segnato delle vere e proprie goleade. Ma procediamo con ordine, e andiamo a vedere cosa è successo nello specifico.

Campionato Serie A 2015-2016Nel primo anticipo del sabato, l’Atalanta ha confermato una volta di più di essere la vera e propria rivelazione di questo campionato di Serie A, andando a sconfiggere anche il Bologna per 3 – 2. Per la dea, adesso, la qualificazione alla prossima edizione di Europa League si avvicina sempre di più. La sera, poi, è toccato al match di cartello tra Fiorentina e Inter, due tra le massime deluse di questo campionato. E la Viola, in una partita pirotecnica e segnata da diversi ribaltamenti di fronte, ha clamorosamente vinto per 5 – 4: ai neroazzurri non è bastata la tripletta del capitano Icardi.

Nel lunch match di domenica, il Sassuolo ha bloccato il Napoli sul 2 – 2, complicando la rincorsa dei campani al secondo posto. Da segnalare il gol del pareggio degli uomini di Sarri, nei minuti finali, a opera di Milik, tornato al gol in Serie A a parecchi mesi di distanza dall’ultima marcatura. Diversi i match delle ore 15:00, il più clamoroso dei quali si è consumato al San Siro: allorché il Milan è stato sconfitto dall’Empoli per 1 – 2, con i toscani che compiono un passo deciso verso la salvezza. Malissimo i rossoneri, che falliscono anche un rigore con Suso e che si allontanano dall’Europa.

Chi, invece, in Europa andrà quasi di sicuro è la Lazio: i biancocelesti, fra le maggiori affermazioni di questa Serie A, travolgono il Palermo per 6 – 2, suggellando ulteriormente la quarta piazza del torneo. I siciliani, ormai mentalmente sfiniti, si apprestano a salutare la Serie A, per una retrocessione praticamente inevitabile. Il Torino conferma la propria ottima inerzia vincendo in trasferta contro il Chievo per 1 – 3, mentre l’Udinese sconfigge il Cagliari per 2 – 1. Sussulto del Crotone che batte in rimonta la Sampdoria, sempre per 2 – 1: i calabresi sono rimasti ormai gli unici a rendere viva la volata salvezza, ma l’Empoli dista di ben 5 punti quando mancano solo 5 gare da giocare.

Nel posticipo di domenica, la Juventus ha messo il punto esclamativo sul proprio cammino in Serie A, stracciando il Genoa con un sonoro 4 – 0. Il risultato va anche stretto ai bianconeri, che nel secondo tempo hanno colpito tre montanti. Per gli uomini di Allegri, ormai, il sesto scudetto consecutivo è cosa ormai certa. La Roma, infine, ha sconfitto agevolmente il Pescara per 4 – 1: gli abruzzesi retrocedono matematicamente in Serie B.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi