I risultati dell’undicesima giornata di Serie A

Serie A




Si è conclusa pochi minuti fa l’undicesima giornata del campionato di Serie A, in un turno considerato perlopiù transitorio da molti esperti e addetti ai lavori. Effettivamente, non si può certo dire che la situazione in vetta alla classifica sia stata stravolta: discorso analogo anche per le posizioni di coda, con ben pochi movimenti circa le compagini che occupano le zone più basse del torneo. Andiamo a vedere pertanto che cosa è successo in questo weekend calcistico.

Per via degli impegni di Champions League della prossima settimana, tra venerdì e sabato, nei quattro anticipi dell’undicesima giornata di Serie A, si sono espresse le compagini che tra martedì e mercoledì cercheranno di fare la voce grossa nell’Europa dei grandi. A partire dal Napoli, che ha annichilito le speranze dell’Empoli grazie a un Mertens fotonico: il belga firma una tripletta nel 5 – 1 che ha steso la formazione toscana.

Nel sabato anche una grande Inter: i nerazzurri, pur senza Icardi, battono senza problemi il Genoa, regolandolo per 5 – 0. A segno persino Joao Mario, autore di una prestazione eccellente. Continua invece il periodo nero della Roma di Di Francesco, la cui panchina non sembra essere mai stata così a rischio: i giallorossi non vanno oltre l’1 – 1 contro la Fiorentina, con il pari che viene riacciuffato solo in extremis da Florenzi. La Juventus soffre più del previsto contro il Cagliari, ma alla fine vince per 3 – 1 e mantiene Napoli e Inter a -6 in classifica.

Nel lunch match della domenica di Serie A, un’ottima Lazio ha la meglio sullo Spal per 4 – 1, risultato che peraltro sta anche stretto ai biancocelesti, visto quanto espresso in campo. Le gare salvezza del pomeriggio: il Chievo viene sconfitto anche dal Sassuolo per 0 – 2, e in virtù della penalizzazione rimane a -1 in classifica. Pari a reti bianche tra Parma e Frosinone, mentre il Torino a valanga sul campo della Sampdoria: 1 – 4.

Infine, l’Atalanta completa una rimonta contro il Bologna, vincendo per 1 – 2 e inanellando il terzo successo consecutivo. Infine, altra vittoria al fotofinish per il Milan, ancora una volta firmata da Romagnoli: il capitano realizza al 97° minuto il gol che regala ai rossoneri i tre punti ai danni dell’Udinese.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi