I risultati della ventinovesima giornata di Serie A

Serie A




Si è oramai conclusa anche la ventinovesima giornata del campionato di Serie A, che ha visto dei grandissimi colpi di scena in merito alla lotta Scudetto. Il torneo si fa sempre più acceso e combattuto, in un turno, l’ultimo prima della pausa per via degli impegni delle varie nazionali, a dir poco pirotecnico e scoppiettante. Ma andiamo con ordine, e vediamo che cosa è successo di preciso.

Nel primo anticipo della ventinovesima giornata di Serie A, colpaccio del Sassuolo sul campo dell’Udinese: i neroverdi sbancano il Friuli per 1 – 2 e respirano una nuova aria che sa di salvezza. Così come lo Spal: i ferraresi, in serata, riescono nell’incredibile impresa di inchiodare la Juventus sullo 0 – 0, chiamandosi momentaneamente fuori dal terzetto delle potenziali retrocesse. La Vecchia Signora, così, ferma a 12 la sua striscia di vittorie consecutive in Serie A, ma prolunga ulteriormente la propria striscia di inviolabilità.

Nel lunch match di domenica, rotondo 0 – 5 dell’ Inter sulla Sampdoria, con poker di Mauro Icardi: i nerazzurri, così, tornano ad un successo a dir poco convincente. Alle 15:00, bene la Roma, che piega il Crotone in terra calabrese con un buon 0 – 2, e consolida il terzo posto. Bene anche il Milan, al netto di una grande fatica: i rossoneri, al termine di un match combattutissimo, sconfiggono per 3 – 2 un Chievo capace di portarsi addirittura in vantaggio. La zampata vincente è per la seconda volta consecutiva di André Silva, mentre Kessié in pieno recupero fallisce un rigore.

Clamoroso anche a Benevento: i campani, fanalino di coda, replicano il match disputato all’andata contro il Cagliari, e, avanti fino al 90°, finiscono per perdere incredibilmente per 1 – 2. Il gol partita viene realizzato addirittura al 97°, da Barella, su calcio di rigore. Anche la Fiorentina vince al fotofinish grazie a un penalty: 1 – 2 sul Torino, sancito al 94° da Thereau. Nettissimo 0 – 5 dell’Atalanta contro il Verona, con tripletta fotonica di Ilicic.

Infine, la giornata di Serie A si chiude con i due posticipi: la Lazio impatta con il Bologna, 1 – 1, e perde terreno nella corsa Champions. Fondamentale il successo del Napoli sul Genoa: partenopei a -2 dalla capolista Juventus.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi