I risultati della ventisettesima giornata di Serie A

Serie A




Si è oramai quasi conclusa la ventisettesima giornata del campionato di Serie A, al cui definitivo compimento manca solamente l’ultimo posticipo che sarà disputato domani, tra Roma ed Empoli. È stato un turno sicuramente molto interessante, che ha sancito ancor di più la superiorità della Juventus. Ma che, soprattutto, ha rinnovato con un nuovo capitolo lo scontro a distanza tra Milan ed Inter, valido per la conquista dei piazzamenti utili per la qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

Ad aprire le danze è stata la già citata Juventus, che, pur schierando le seconde linee, è riuscita a travolgere senza grande difficoltà l’Udinese. Fra le mura amiche dello Stadium, la Vecchia Signora confeziona un roboante 4 – 1 in cui si segnala la doppietta del giovanissimo Kean, schierato in vece di Cristiano Ronaldo. I bianconeri, che anche in virtù del pareggio del Napoli volano a +18 sui partenopei, sono oramai ad un passo dalla conquista dell’ottavo titolo consecutivo in Serie A.

Sabato, invece, il Parma è riuscito a superare il Genoa con un 1 – 0, conquistando con largo anticipo, di fatto, la salvezza. Fondamentale e più difficile del previsto, poi, la vittoria in trasferta del Milan ai danni del fanalino di coda Chievo: i veronesi, perdendo 1 – 2, sono ormai a un soffio dalla retrocessione, mentre i rossoneri, con l’ennesima zampata di Piatek, rimangono in corsa per il terzo posto.

Nel lunch match della domenica di Serie A, fondamentale vittoria per 2 – 0 del Bologna ai danni del Cagliari: la corsa salvezza ha ancora qualcosa da dire. Nel pomeriggio, straordinario blitz dell’ Atalanta, che a Genova batte la Sampdoria per 1 – 2, tenendo in vita le chance europee. L’ Inter piega per 2 – 0 lo SPAL non senza difficoltà, e mantiene il passo del Milan, in vista del derby del prossimo weekend. Un grande Torino ribalta il Frosinone, condannando i ciociari, di fatto, ad una retrocessione quasi certa.

Male il Napoli nel tardo pomeriggio: i partenopei non vanno oltre l’1 – 1 contro il Sassuolo, e sono ora costretti a guardarsi le spalle dal sopraggiungere delle milanesi. Risultato analogo anche tra Lazio e Fiorentina: i biancocelesti sembrano avere ormai perso il treno Champions.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi