Roma e Napoli riaprono la corsa Scudetto con la Juventus?




L’ultimo turno di campionato di Serie A, il trentaseiesimo, ci ha restituito dei verdetti che, arrivati a questo punto, probabilmente in pochi si sarebbero attesi. Nello specifico, ha destato quasi clamore il match point fallito dalla Juventus, allo Stadio Olimpico, per la conquista del suo sesto Scudetto consecutivo. I bianconeri, che sembrano avere in pugno il campionato da almeno un mese, in realtà non sono ancora riusciti a chiudere i giochi, e anzi sono stati addirittura sconfitti dalla Roma nel posticipo dell’ultimo turno. E adesso, per la Vecchia Signora, la classifica inizia a farsi addirittura preoccupante: i giallorossi, secondi, sono distanti di appena 4 lunghezze, mentre il Napoli, terzo, è a 5 punti di distanza.

Buffon JuventusLa Juventus, certamente, ha ancora in mano il proprio destino, ma non vince più di ben tre partite di campionato: in questo parziale, gli uomini di Allegri hanno totalizzato solamente 2 punti, contro i 6 della Roma e i 9 del Napoli, che hanno più che dimezzato lo svantaggio da Madama. E, adesso, capitolini e partenopei cominciano a sognare un’impresa che, solo alcune settimane fa, pareva irrealizzabile.

Alla Juventus, a conti fatti, basta una sola vittoria nelle ultime due partite rimaste per aggiudicarsi aritmeticamente lo Scudetto. Ma nel prossimo turno, fra le mura amiche dello Stadium, i bianconeri affronteranno un Crotone agguerritissimo e desideroso di salvarsi. I calabresi, nelle ultime sette gare, hanno messo a segno un ruolino di marcia impressionante, formato da 5 successi e 2 pareggi: 17 punti conquistati in questo frangente a fronte dei 21 disponibili, una media da Champions League, che ha fatto capitolare persino l’ Inter e fatto soffrire il Milan. I pitagorici non perdono da due mesi in campionato, e l’ulteriore iniezione di fiducia, oltre alla prospettiva di una salvezza che fino a marzo pareva impossibile e che ora invece è a portata di mano, potrebbe spingerli a compiere un’impresa clamorosa allo Juventus Stadium.

Nell’ultima gara, invece, Madama affronterà il Bologna in Emilia, una squadra che ha conquistato aritmeticamente la salvezza già da tempo, ma che non per questo snobberà il match. Di contro, la Roma affronterà Chievo e Genoa, mentre il Napoli sarà impegnato con Fiorentina e Sampdoria. Match sulla carta non impossibili, in particolar modo quelli dei giallorossi, che a questo punto sperano in un miracolo. A meno che la Juventus non torni a fare la Juventus, ovvio. E a quel punto morirebbe anche ogni residua speranza di rimonta.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi