Russia 2018, le formazioni di Iran – Spagna

Iniesta Spagna




I primi match della fase a gironi del campionato mondiale di Russia 2018 sono oramai andati in porto, mentre ci accingiamo ad assistere anche alle seconde sfide. Indubbiamente, le prossime gare, in molti casi, saranno a dir poco determinanti per la qualificazione agli ottavi di finale del torneo, e presumibilmente potremmo già avere le prime squadre promosse alla fase successiva. Una delle situazioni più interessanti andatasi a creare, certamente, è quella circa il gruppo B: ove, a gran sorpresa, l’ Iran si ritrova al comando con 3 punti, mentre Portogallo e Spagna, le favorite per il passaggio, si ritrovano costrette ad inseguire, con un 1 punto ciascuna. Fanalino di coda il Marocco, già virtualmente fuori dai giochi, fermo a quota 0.

In questo senso, dunque, ecco che i prossimi match diventano già un crocevia fondamentale. Soprattutto per la Spagna, praticamente costretta a vincere per disinnescare il rischio di un’eliminazione prematura e clamorosa, come d’altronde era già accaduto anche a Brasile 2014. Le furie rosse, tuttavia, si troveranno costrette ad affrontare il sorprendente Iran, che da par suo auspica di compiere un’impresa storica: la compagine asiatica, infatti, alla sua quinta partecipazione alla fase finale di un campionato del mondo, spera per la prima volta di raggiungere gli ottavi di finale del torneo iridato. Scopriamo, dunque, quelle che probabilmente saranno le formazioni iniziali.

IRAN (4-5-1): Beiranvad; Haji Safi, Cheshmi, Pouraliganji, Rezaeian; Shojaei, Ebrahimi, Ansarifard, Amiri, Jahanbakhsh; Azmoun.

SPAGNA (4-2-3-1): De Gea, Nacho, Piquè, Ramos, Jordi Alba; Busquets, Iniesta; Koke, Isco, David Silva; Diego Costa.

Pochi dubbi per Queiroz, che riproporrà lo stesso Iran già capace di regolare, pochi giorni fa, il più ostico Marocco. Un solido 4-5-1, nel quale le fantasiose maglie della Spagna tenteranno di infilarsi in ogni modo. Hierro, che guida la selezione iberica da pochissimi giorni, potrebbe decidere di schierare in campo Thiago Alcantara, rinunciando a uno tra Iniesta e Koke.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi