Serie A, il cordoglio del calcio per vittime terremoto




Il terremoto che, poche ore fa, ha colpito diverse città del centro Italia, è stato a dir poco devastante. Molte sono state le vittime di questa assurda tragedia, e il numero dei morti, sfortunatamente, pare destinato a salire ancora di più. In tanti, oltre ad aver perso i propri cari, sono rimasti anche senza una abitazione. E così, in molti si sono subito prodigati a fornire il proprio sostegno, nel tentativo di risultare un poco di aiuto nei confronti di chi, in una notte, ha attraversato l’inferno. In tutto ciò, ovviamente, non manca anche il mondo del calcio, tanto che la Serie A ha già espresso la propria solidarietà.

Campionato Serie A 2015-2016Tanti sono stati i messaggi cordoglio e di sostegno da parte, tra gli altri, del presidente della FIGC Carlo Tavecchio, dal presidente del CONI Giovanni Malagò, e dal presidente della Lega Serie A Maurizio Beretta. Anche molti calciatori, tramite i propri profili ufficiali sui social network, si sono espressi dimostrando massima stima e solidarietà, elogiando anche il lavoro dei tanti componenti che stanno scavando nelle macerie e aiutando chi ha bisogno.

Intanto, è già stato reso noto che, a partire dal prossimo sabato, prima del fischio d’inizio delle partite che daranno il via alla seconda giornata di Serie A, verrà osservato un minuto di silenzio. I giocatori di ogni squadra, inoltre, porteranno il lutto al braccio in segno di rispetto nei confronti delle vittime.




Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi