Spareggi mondiali, ecco i convocati di Ventura per l’ Italia

Italia




Mancano oramai pochissimi giorni alla sfida di andata per gli spareggi di Russia 2018. L’ Italia, giunta seconda nel proprio girone, sarà costretta ad arrivare al Mondiale passando dalla porta di servizio, sempre ammesso che si apra: dinanzi agli Azzurri, infatti, l’ultimo ostacolo si chiama Svezia, una nazionale che, pur avendo perduto lo straordinario apporto di Zlatan Ibrahimovic, sta rimodernandosi per tornare ad esprimersi su livelli alti.

Un test più che probante insomma, e che l’ Italia dovrà superare assolutamente, considerata la posta in palio: un biglietto per Russia appunto, un appuntamento che la Nazionale Italiana non dovrà mancare a qualunque costo. Ed ecco, dunque, che il tecnico Giampiero Ventura ha già stilato la lista dei 27 convocati per questo doppio impegno, non disdegnando alcune novità a dir poco clamorose. Fra grandi ritorni e graditi esordi, questi sono i giocatori scelti dall’ex allenatore del Torino.

Poche le sorprese di Ventura, per quel che concerne i reparti arretrati dell’ Italia. I portieri selezionati, infatti, sono capitan Buffon, Donnarumma e Perin. In difesa, i centrali convocati sono Barzagli, Bonucci, Chiellini, Astori e Rugani, mentre sugli esterni la scelta è ricaduta su D’Ambrosio, Darmian, Spinazzola e Zappacosta. Fuori De Sciglio dunque, che alla Juventus ha saltato un paio di mesi per infortunio, mentre è stato premiato l’interista D’Ambrosio per la notevole costanza di rendimento.

A centrocampo, la mossa che ha stupito tutti: Jorginho, centrocampista del Napoli, finora ignorato da Ventura. Insieme a lui, De Rossi, Gagliardini, Parolo e Verratti, mentre Marchisio e Pellegrini, reduci da infortuni, sono rimasti a casa. Parecchi gli esterni: da Bernardeschi a Candreva, da El Shaarawy a Florenzi, fino a Insigne.

Infine, in attacco, ecco il grande ritorno di Simone Zaza: l’ex attaccante della Juventus è reduce da un inizio di stagione strabiliante con il Valencia. Insieme a lui, i soliti Immobile, Eder e Gabbiadini, oltre a Belotti, che ha recuperato dall’infortunio, e che torna dunque disponibile per l’ Italia.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi