Storari via dal Cagliari, torna al Milan?




Il sogno del Cagliari, fra le neopromosse di successo di questa stagione di Serie A, si sta concretizzando in una stagione tutto sommato soddisfacente. A differenza di Crotone e Pescara, fanalini di coda della Serie A, la formazione sarda occupa infatti un ben più tranquillo 12° posto in classifica (ex aequo con Genoa e Sampdoria), frutto di 23 punti conquistati in 18 partite. Merito di una rosa di livello più che discreto, capace di vantare giocatori di esperienza e abituati alle grandi vittorie: giocatori come Storari, Bruno Alves, Isla, Padoin e Borriello.

Ci sono idilli che, tuttavia, alle volte finiscono in maniera anche piuttosto brusca. E così Marco Storari, eccezionale uomo spogliatoio e portiere di buonissimo livello pur non essendosi mai proiettato nel grande olimpo del calcio italiano, potrebbe lasciare il Cagliari per far ritorno al Milan.

Storari, infatti, è già da tempo in rotta con la tifoseria sarda. L’estremo difensore pisano, pur fornendo in campo ancora delle buone prestazioni, da alcuni mesi non è più stato ben visto da quelli che dovrebbero essere i suoi sostenitori, presumibilmente anche a causa di alcune dichiarazioni di apprezzamento del portiere nei confronti di alcune sue ex squadre (Juventus su tutte).

Una situazione che un portiere esperto come Storari, che in carriera ha vinto, pur se non sempre da protagonista, svariati premi importanti come una Champions League, diversi Scudetti, Coppe Italia e Supercoppe Italiane, probabilmente non è più in grado di tollerare. Anche perché, tra qualche giorno, l’estremo difensore compirà 40 anni: ed i sei mesi restanti da qui a giugno, con ogni probabilità, saranno gli ultimi della sua lunga carriera.

Ecco dunque aprirsi la suggestione Milan, club presso il quale Storari ha lasciato un buon ricordo. La società rossonera, che in estate ha già perso Abbiati e Diego Lopez, inserirebbe volentieri un secondo a Donnarumma: e chi meglio di un giocatore di grande esperienza, che ha già difeso i colori della squadra?




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi