Al via la trentasettesima giornata del campionato di Serie A




E siamo dunque giunti al penultimo appuntamento del campionato italiano di calcio di Serie A. Il torneo, adesso, è veramente arrivato agli sgoccioli: mancano complessivamente soltanto 180 minuti, per scrivere gli ultimissimi verdetti di una stagione estremamente interessante. In questo turno, chiaramente, gli occhi di tutti saranno sintonizzati su una partita in particolare: quella che andrà in scena allo Juventus Stadium, allorché i bianconeri si giocheranno il match point Scudetto contro un Crotone che tenterà disperatamente di salvarsi.

Campionato Serie A 2015-2016Ma procediamo con ordine, perché questa giornata di Serie A comincerà ufficialmente tra pochissime ore. Due gli anticipi di questo sabato, infatti. Le protagoniste, manco a dirlo, sono Roma e Napoli: i giallorossi affronteranno la trasferta veronese contro il Chievo per tenere ancora vive le speranze di uno Scudetto che avrebbe del clamoroso, e, più realisticamente, per ipotecare un secondo posto che allontanerebbe la prospettiva di un faticoso preliminare di Champions League. I partenopei, invece, affronteranno una gara più complessa contro la Fiorentina, con ambizioni simili a quelle dei capitolini.

Niente lunch match a questo giro. Si parte, per tutti, alle ore 15:00. Come dicevamo, la partita più importante è quella che andrà in scena allo Juventus Stadium: alla Vecchia Signora serve una semplice vittoria per vincere la Serie A, mentre il Crotone, clamorosamente rientrato nella lotta salvezza nelle ultime giornate, deve assolutamente sperare di far risultato per non sciupare quanto di buono fatto in questi due mesi. Le altre due gare per evitare la retrocessione andranno in scena ad Empoli, ove i padroni di casa se la vedranno con la temibile Atalanta, e in Liguria, con il Genoa costretto a far risultato contro il Torino per evitare ulteriori rischi.

Contro un Bologna ormai appagato, il Milan cerca una facile e convincente vittoria per ipotecare il sesto posto, che equivarrebbe ai preliminari di Europa League. Sassuolo e Cagliari si affrontano giusto per formalità, idem Udinese e Sampdoria, che non hanno più nulla da chiedere al proprio campionato. Alle 20:45, invece, quello che sulla carta sarebbe stato il match di cartello di questo turno di Serie A: la Lazio, reduce dalla sconfitta in finale di Coppa Italia contro la Juventus, se la vedrà con la peggior Inter degli ultimi decenni, capace di mettere insieme appena 2 punti in 7 partite. I biancocelesti hanno già conquistato aritmeticamente l’Europa League, i neroazzurri invece sono appesi a un filo per la lotta al sesto posto.

Infine, il posticipo del lunedì sera, sempre delle 20:45, vedrà protagoniste le due squadre che hanno già detto addio alla Serie A: Pescara e Palermo, con gli abruzzesi peraltro già aritmeticamente ultimi in classifica.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi