Al via la trentunesima giornata del campionato di Serie A

Quando manca appena una settimana alle tanto attese festività pasquali, le fasi conclusive di questo campionato di Serie A stanno ormai per consumarsi. Siamo infatti giunti al trentunesimo appuntamento stagionale, e i verdetti non sono ancora stati scritti. Mancano ancora otto gare alla fine, e diverse situazioni di classifica, dalla vittoria del titolo alla retrocessione, sono ancora da definire. Andiamo dunque a vedere cosa potrebbe succedere in questo trentunesimo turno.

Campionato Serie A 2015-2016Anzitutto, avremo tre anticipi del sabato: la Juventus, infatti, a causa dell’impegno nei quarti di finale di Champions League contro il Barcellona, affronterà il Chievo a partire dalle 20:45. Alle 15:00 invece toccherà ad una sfida fondamentale per la permanenza in Serie A, vale a dire Empoli – Pescara: per gli abruzzesi, ormai disperati in coda alla classifica, è praticamente l’ultima spiaggia, mentre i toscani, con una vittoria, potrebbero ipotecare la salvezza. Alle ore 18:00 sarà invece il turno dell’Atalanta, che contro il Sassuolo andrà a caccia di altri punti utili ad una clamorosa qualificazione europea.

Il lunch match di domenica vede protagoniste la Sampdoria e la Fiorentina. Saranno ben cinque gli impegni delle ore 15:00. L’ Inter, perso ormai il treno della Champions League, entra nella tana di uno speranzoso Crotone, non ancora spacciato. L’Udinese ospita il Genoa, mentre il Milan tenterà di riassorbire il deludente pareggio dello scorso turno cercando di strappare i tre punti al Palermo. Trasferta sulla carta agevole per la Roma, contro il Bologna dell’ex Mattia Destro.

Infine, ecco il posticipo domenicale, che andrà in scena alle 20:45. Lazio e Napoli si affrontano in un duello dalle alte ambizioni di classifica, in quello che è a tutti gli effetti uno scontro diretto. Nel match di cartello della trentunesima giornata di Serie A, infatti, la sfida è per il terzo posto momentaneamente occupato dai campani, in vantaggio sui laziali di appena quattro lunghezze.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi