Al via la decima giornata del campionato di Serie A

Serie A




Mancano appena poche ore all’inizio della decima giornata del campionato di Serie A, che ancora una volta proporrà la caccia alla Juventus capolista. La Vecchia Signora, che nel turno precedente ha inciampato, fra le mura amiche dello Stadium, contro il Genoa, prova adesso a rilanciare la propria avanzata. Ma procediamo con ordine, a partire dagli anticipi del sabato.

Al solito, tre anticipi per il sabato della Serie A, con il primo, quello delle ore 15:00, che avrà luogo a Bergamo, tra Atalanta e Parma. I bergamaschi, dopo il grande acuto del turno precedente contro il Chievo Verona, sperano adesso di avere la meglio anche sugli emiliani. Alle ore 18:00 si vola poi in Toscana, ove l’Empoli cercherà di tenere testa alla Juventus di Cristiano Ronaldo. La formazione bianconera, dopo il pari contro il Genoa, ambisce ad un ritorno alla vittoria. Alle ore 20:30, infine, a Torino, i granata ospitano la Fiorentina: una gara ricca di fascino tra due compagini ambiziose.

Lunch match della domenica di Serie A, in una sfida salvezza tra il Sassuolo ed il Bologna. Avremo poi tre partite alle ore 15:00, potenzialmente tutte importanti soprattutto per quel che concerne la coda della classifica. Saranno diverse le squadre, infatti, che cercheranno punti fondamentali, e soprattutto una boccata d’ossigeno. A cominciare dal Chievo Verona, ultimo a -1, nella tana del Cagliari. Anche il Frosinone cercherà di fare il suo contro lo Spal, mentre il Genoa spera di esultare nuovamente alle marcature del capocannoniere Piatek, il cui filotto si è interrotto contro la Juventus.

Alle ore 18:00, il Milan cerca di riprendersi dopo la batosta del derby perso al fotofinish. I rossoneri ospitano quindi la Sampdoria. Passiamo al big match delle ore 20:30: la Roma, dopo il tracollo contro lo Spal, è all’ultima spiaggia contro il Napoli. Un ulteriore KO potrebbe infatti segnare l’addio di Di Francesco. La decima giornata si concluderà infine lunedì sera, alle 20:30, con Lazio – Inter.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi