Champions, la Sidigas Avellino sconfitta a sorpresa al Pala Del Mauro dall’Ostenda




La Sidigas Avellino manca l’appuntamento con il terzo successo casalingo in Champions e viene sconfitto dall’Ostenda nel finale.

L’Ostenda sorprende in casa la Sidigas Avellino, infliggendogli la prima sconfitta stagionale in Champions per 72-77. Nonostante una buona prova di Ragland, autore di 16 punti e 10 assist, i biancoverdi non sono riusciti a centrare il terzo successo casalingo in Europa. I padroni di casa partono bene portandosi subito sul 9-4 sospinti anche dal giovane Severini che Sacripanti schiera nel quintetto di partenza. Kesteloot e Katic tengono in vita il quintetto belga riportando gli ospiti in partita sul 14-13, ma il finale del primo quarto è di chiara marca avellinese. Green e Thomas mettono a referto i punti che valgono il 22-15 con il quale si chiude la prima frazione.

sidigas-avellinoPartenza sprint di Ostenda nel secondo parziale con un 5-0 firmato da Gillet e Walden, ma la Sidigas Avellino non si fa sorprendere rispondendo colpo su colpo con Obasohan e Randolph. Un nuovo mini parziale di riporta sotto i belgi sul 37-36. Un nuovo break targato Zerini e Leunen illude gli irpini ma Ostenda non molla la presa e chiude sotto solo di tre punti (44-41) il secondo quarto.

In avvio di ripresa l’Ostenda riparte con un altro piglio, sorprendendo Avellino e portandosi sul 60-55 con il quale si chiude il terzo quarto. Nel quarto decisivo Avellino fa leva sulla grande serata di Fesenko che mette a segno quattro punti consecutivi mantenendo in partita i padroni di casa. Djordjevic e Newbill ristabiliscono le distanze a favore degli ospiti portando l’Ostenda sul 65-73 subito rintuzzato da un mini parziale di 5-0 a favore del quintetto di Sacripanti. Ma è solo il canto del cigno, perchè i belgi mantengono il vantaggio fino alla fine conquistando un successo tanto prezioso quanto inatteso.

SIDIGAS Scandone Avellino – TELENET Oostende 72-77 (22-15; 44-41; 55-60)

AVELLINO: Zerini 5, Ragland 16, Green 3, Esposito n.e., Leunen 6, Cusin 6, Severini 3, Randolph 4, Obasohan 4, Fesenko 11, Thomas 14, Parlato n.e. Coach: Sacripanti.
OOSTENDE: Lambrecht n.e., Walden 10, Hemeleers n.e., Kotrulja n.e., Gillet 6, Salumu 7, Katic 16, Boukichou 1, Djordjevic 7, Kuridza 7, Kesteloot 4, Newbill 19. Coach: Gjergja.
Arbitri: Viatorn, Manos, Proc.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi