Champions League, esordio amaro per Capo d’Orlando: vince il Gaziantep (82-77)

capo d'orlando gaziantep




Dopo le due sconfitte nelle prime due gare di campionato, l’Orlandina di coach Di Carlo deve incassare un altro ko nello storico esordio in Champions League sul parquet del Gaziantep (82-77). Niente di grave, siamo solo alla prima partita e Capo d’Orlando ha inevitabilmente pagato lo scotto del debutto, tentando poi una clamorosa rimonta (non concretizzata) nel finale.

La sbornia per la vittoria nel preliminare contro il Saratov non è stata ancora smaltita, e i tanti impegni in dieci giorni hanno senz’altro avuto il loro peso nella prestazione dei siciliani. Capo d’Orlando dimostra di non vivere un momento esaltante già nei primi minuti del match, dove la formazione turca domina in lungo e in largo e va subito sul 9-0.

Dopo un iniziale momento di sbandamento, l’Orlandina si ricompone in difesa e comincia a trovare il canestro, chiudendo il primo quarto sotto di sole due lunghezze (18-16). Ma già nel secondo quarto il Gaziantep alza i ritmi, mettendo in difficoltà la retroguardia biancoblu: il parziale di 20-5 firmato Lyons, Balazic e Williams spedisce i turchi sul +15, prima della mini rimonta dei siciliani guidati da Arturs Strautins. All’intervallo si va sul 40-32 per il Gaziantep.

Si ricomincia, e le impressioni per Capo d’Orlando sembrano essere buone: Edwards e Inglis rimettono i biancoblu a contatto con i locali, ma dura poco. Il Gaziantep recupera lo smalto del primo tempo e torna in doppia cifra di vantaggio (66-54). Ma il team di Di Carlo non ha nessuna intenzione di mollare, e nell’ultimo quarto tenta la clamorosa rimonta: Kulboka mette dentro il canestro del -2, ma è ancora una tripla di Balazic a fissare il punteggio sul definitivo 82-77.

Nonostante la sconfitta, coach Di Carlo applaude i suoi: “Stasera abbiamo capito la strada che dobbiamo seguire – ha detto Di Carlo nel post gara – Conosco una sola strada per migliorare, ed è mettersi sotto e lavorare”.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi