Champions League Fiba: la Dinamo Sassari si guadagna l’Eurocup, Orlandina ko




L’avventura nella Champions League Fiba dell’Orlandina si conclude con l’ennesima amarezza, la Dinamo Sassari vince in Israele.

La serata di Champions League Fiba regala un sorriso e un’amarezza per il basket italiano. Al successo importante della Dinamo Sassari fra da contraltare, l’ennesima sconfitta di Capo D’Orlando nel match interno contro il Ventspils. La squadra di Pasquini si è imposta con il punteggio di 103-92 in casa degli israeliani dell’Hapoel Holon, ormai eliminati dai giochi. Un match che si è sviluppato su binari di grande equilibrio fino allo strappo finale dei sardi maturato nell’ultimo quarto del match. Fra coppa e campionato, la Dinamo Sassari inanella la terza vittoria di fila, a suggello di un periodo davvero positivo per Bamforth e compagni. Con questo successo, Sassari ottiene la certezza di avere ancora un futuro in Europa proseguendo l’avventura in Eurocup. Grande prestazione di Pierre, autore di 22 punti e trascinatore di una squadra che ha dovuto fare a meno dell’apporto di Bamforth e Stipcevic. E’ proprio Pierre a salire in cattedra nei momenti topici del match, firmando i canestri dell’allungo decisivo dopo che la prima frazione si è conclusa sul 50-52 per i sardi.
Positiva la prestazione di Planinic, autore di 20 punti, capace di fare la differenza vicino a canestro, dopo aver caricato di falli i suoi avversari.
Hapoel Holon: Holloway 22, Pnini 20, Alexander 19
Sassari: Pierre 22, Planinic 20, Randolph 19

Ennesima sconfitta in Champions League Fiba per Capo d’Orlando che illude per tre frazioni di poter interrompere la striscia negativa di 10 sconfitte, ma che invece crolla nel finale di fronte alla maggior fame di vittoria dei lettoni del Ventspils. Tra i siciliani si salva il solito Kulbolka, autore di 19 punti. I siciliani hanno dovuto fare ancora a meno di Stojanovic fermo per i postumi della botta subita nello scorso match di campionato contro Bologna. Alla squadra di Di Carlo non riesce il tentativo di uscire dalla competizione con onore.

Capo d’Orlando: Kulboka 19, Atsur 11, Wojciechowski 10.
Ventspils: Ubilla 20, Jucikas e Lomazs 15.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi