Champions League, serata da incubo: Sassari travolta dal Monaco, Avellino ko in Polonia

sassari avellino champions




Una serata tutta da dimenticare quella di ieri in Champions League per le squadre italiane. La Sidigas Avellino ha ceduto 90-79 sul parquet dello Zielona Gora, mentre la Dinamo Sassari è stata travolta dai francesi del Monaco (63-81) davanti al proprio pubblico.

Cominciamo dalla gara in Polonia, dove la Scandone è durata soltanto un tempo prima di sciogliersi come neve al sole. La battuta d’arresto per la truppa di Sacripanti è senza appello e impedisce agli irpini di conquistare la quarta vittoria consecutiva. Solo nel primo tempo Avellino regge l’urto dello Zielona Gora, quando Fitipaldo e Leunen permettono agli ospiti di chiudere avanti il primo quarto (19-21). Anche nel secondo periodo la Sidigas sembra in palla, e riesce a rispondere colpo su colpo ai polacchi: le triple di Filloy e Rich riportano Avellino sul +4, ma i padroni di casa non si perdono d’animo e con Florence e Mokros ribaltano la situazione. All’intervallo lo Zielona Gora è davanti 42-38 grazie soprattutto agli 11 punti di un ottimo Dragicevic, ma la Scandone è pienamente in partita.

Ma nel secondo tempo succede ciò che non t’aspetti: gli uomini di Sacripanti rientrano male in campo, specialmente in difesa. Ne approfitta il superbo Dragicevic, che fa male alla retroguardia irpina: alla fine del terzo lo Zielona è sul +11. Avellino nell’ultimo quarto torna sotto (-5), ma lo Zielona piazza il break decisivo con il debuttante Gesevicius: vincono i polacchi 90-79.

Niente da fare nemmeno per Sassari, che cade al Palaserradimigni di fronte alla capolista Monaco, che riesce a mantenere l’imbattibilità. Priva di Stipcevic, la Dinamo soffre sugli esterni e cerca di aggrapparsi all’ottimo Bamforth (25 punti) per restare in partita. Il team di Pasquini resta in vita fino all’ultimo quarto, prima di cedere inesorabilmente sotto i colpi di Kikanovic, a cui si aggiungono le due triple di Cooper che chiudono il discorso: 63-81 per i francesi, terzo ko in Champions League per la Dinamo.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi