Eurolega, la Stella Rossa si impone al Forum: undicesima sconfitta per l’Olimpia Milano




L’Olimpia Milano viene ancora sconfitta al Forum in Eurolega, la Stella Rossa si impone pet 91-88.

La Stella Rossa Belgrado rifila l’ennesima sconfitta all’Olimpia Milano nell’ultimo turno di andata della massima competizione continentale. I serbi si sono imposti per 91-88 dopo aver condotto il match fin dai primissimi minuti. I meneghini hanno accarezzato l’idea di una rimonta fino alla volata finale, dopo che gli ospiti erano riusciti a conquistare un vantaggio di +17 nella prima parte del match. M’Baye, Micov e Bertans hanno provato a trascinare le Scarpette Rosse verso il quinto successo, ma i serbi sono stati bravi sopratutto nella lotteria finale dei tiri liberi, a gestire l’esiguo vantaggio fino al suono della sirena.

Partenza decisamente sottotono per gli uomini di Pianigiani, che vanno subito sotto di 12 punti nei primi minuti. A suon di bombe, dall’una e dall’altra parte, il punteggio si alza fino al 29-15 con il quale gli ospiti chiudono in vantaggio il primo quarto. Nella seconda frazione, i serbi sono costretti a subire la parziale rimonta dei padroni di casa con i siluri di Bertans e Kalnietis che consentono ai milanesi di rifarsi sotto. Al riposo lungo, la distanza tra le due squadre si riduce a soli 5 punti (40-45).

Nel terzo quarto sono Micov e Gudaitis i veri protagonisti, dopo aver nicchiato per tutto il primo tempo. Al suono della sirena, il vantaggio della Stella Rossa si riduce a solo un punto (60-61). Nell’ultima frazione, prosegue il testa a testa. L’Olimpia Milano perde M’Baye per raggiunto limite di falli, Micov trova il canestro dell’83-83, ma Feldeine ricaccia indietro le velleità di rimonta dei padroni di casa. Micov perde un possesso sanguinoso nel momento chiave della sfida e la Stella Rossa si dimostra ancora fredda dall’arco, chiudendo la sfida sull’88-91.

Milano: Micov 16, Bertans ed M’Baye 14, Cinciarini 11
Stella Rossa: Feldeine 19, Bjelica 18 (con 7 rimbalzi), Lessort 14




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi