Eurolega, l’Olimpia Milano batte l’Efes ma non placa il malumore dei tifosi




Successo al Forum di Assago per l’Olimpia Milano, ma la vittoria della squadra di Pianigiani non placa la contestazione.

L’Olimpia Milano batte l’Efes Pilsen al Forum di Assago ed evita temporaneamente l’ultimo posto in classifica in Eurolega. Le Scarpette Rosse si sono imposte con il punteggio di 77-64 in un Palasport quasi deserto nel quale le contestazioni dei tifosi si sono fatte sentire cosi come i fischi verso la dirigenza finita sul banco degli imputati dopo i recenti risultati negativi. L’Olimpia Milano supera uno spento Efes in un match che di spettacolare ha avuto ben poco. Hanno brillato le stelle di Curtis Jerrells e M’Baye, mentre gli altri protagonisti si sono limitati a fare il proprio compito senza eccellere.
L’Efes, in sostanza, non gioca mai per davvero, solo Weems riesce a trovare la via del canestro con facilità. Deludente la prestazione dei turchi dall’arco con un eloquente 1/13 a testimonianza dello scarso impegno e della superficialità messa in campo dagli ospiti.
Adesso l’Olimpia è attesa dalla sfida contro il Khimki poi tornerà in casa contro il Real Madrid, dove non dovrebbe mancare una cornice di pubblico adeguata, anche per ammirare la stella slovena,Luka Doncic.

Olimpia Milano: Goudelock 13, Micov 3, Tarczewski 6, Kuzminskas 9, Cinciarini 5, Abass 2, M’Baye 14, Bertans 5, Jerrells 13, Gudaitis 7
Efes Istanbul: McCollum 6, Balbay 9, Brown 4, Batuk, Motum 4, Weems 19, Stimac 12, Mustafa, Douglas, Dunston 10




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi