Eurolega: l’Olimpia Milano corsara a Valencia dopo due overtime




L’Olimpia Milano centra l’impresa e mette il secondo sigillo in Eurolega dopo la brutta batosta contro lo Zalgiris.

Grande impresa per l’Olimpia Milano che ha compiuto l’impresa a Valencia ottenendo il secondo successo in Eurolega dopo ben due overtime. E’ stata davvero battaglia per un Olimpia più forte della sfortuna che prima tocca il -17, poi brinda al super ritorno di Curtis Jerrells immenso nei supplementari (18 punti nell’extra time). Bene in difesa anche Tarczewski e Gudaitis contro Dubljevic, eccellente prova anche di Theodore, mentre agli spagnoli non bastano le ottime performance di Green e San Emeterio.
Molto positiva anche la reazione dei biancorossi con Theodore che serve due ottimi assist a M’Baye, 3-5 firmato dall’angolo dall’ex brindisino.

Le due triple di Van Rossom ricacciano indietro Milano che ha il merito di non smettere di attaccare con efficacia. Poi entra in partita l’uragano Jerrells che si presenta subito con una bella penetrazione rispondendo alle prime fiammate di Green, 20-19 a fine primo quarto. La gara prosegue su binari di perfetto equilibrio con fiammate dall’una e dall’altra parte. Il primo tempo si chiude sul 45-41.Al rientro in campo, Green aziona un suo show personale, griffando il parziale valenciano, 59-45 dopo la bomba di Doornekamp. L’Olimpia Milano affonda sino a meno 17. Pianigiani fa affidamento su Jerrells, e fa bene. Insieme a Goudelock e Theodore conduce Milano al -3 dopo la zampata dell’ex Besiktas in apertura di quarto periodo.

Una tegola si abbatte su Pianigiani che perde Goudelock nel cuore della rimonta. Al 37’ il punteggio è in parità. Non si segna più in una sfida che ormai si gioca sul piano nervoso. Il Supplementare si apre con il festival delle triple: due ne mette dentro Jerrells, Van Rossom, Micov, Green, e Doornekamp a segno e il primo overtime si conclude sull’83-83. Nel secondo overtime è Jerrells che apre il fuoco con due siluri che lanciano l’AX verso l’impresa, 85-90. Gli spagnoli non hanno la forza di reagire, e Milano vola sul 98-103 con il quale il match va in archivio.

VALENCIA: Green 22, Dubljevic 18, San Emeterio 16
AX MILANO: Jerrells 30, Theodore 20, Goudelock 17




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi