Europei under 20, l’Italia parte male: ko con la Rep.Ceca (71-82)




europei under 20Italia, male la prima. La Nazionale Under 20, allenata da coach Sacripanti, stecca l’esordio agli Europei maschili e capitola di fronte alla Repubblica Ceca, che fa suo il match (82-71).

Migliore in campo il play Matej Svoboda, che realizza 28 punti e 5 rimbalzi. Male gli azzurri, specialmente nel secondo tempo, quando i cechi costruiscono il loro successo mandando alla deriva le speranze italiane.

Un’Italia che nel primo quarto sembrava essere in partita, tanto da riuscire a rispondere colpo su colpo agli avversari. Moretti, Flaccadori e Candi danno linfa alla manovra azzurra, e gli uomini di Sacripanti vanno in vantaggio di 4 punti sul finale di quarto. Ma l’ultima parola la mette proprio Svoboda, con una bomba da fuori: al primo ‘riposino’ l’Italia è avanti di un solo punto (20-19).

La Repubblica Ceca affronta il secondo quarto con un piglio diverso, e appare già più tonica degli azzurrini. Flaccadori prova a scuotere i suoi e a tenere botta a Svoboda e compagnia, ma i cechi si portano sul +4 grazie a due break di 5-0, intervallati da un ritorno azzurro. Sempre con Flaccadori, spalleggiato da La Torre, l’Italia pareggia (30-30), ma ancora una volta è una tripla di Svoboda a chiudere il quarto: 30-33 per la Repubblica Ceca, si va al riposo lungo.

Si ritorna sul parquet di Helsinki per il secondo tempo. I cechi sono subito aggressivi e provano a scappare (+5) ma l’Italia mette a segno un importante break (7-0) e si riporta in vantaggio (42-40). Ma la partita è ricca di colpi di scena e ribaltamenti di fronte: al break azzurro risponde la Repubblica Ceca, 8 punti in fila e +6 che fa parecchio male ai ragazzi di Sacripanti. L’Italia prova a tenere, ma i cechi realizzano un altro pesantissimo 7-0, volando fino a +11.

Negli ultimi 10′ gli azzurri tentano in tutti i modi di ‘ricucire’ lo svantaggio, ma la Repubblica Ceca tiene sempre gli avversari a debita distanza. Svoboda è incontenibile, i cechi salgono fino a +17. Tra gli azzurri un encomiabile Flaccadori è l’ultimo ad alzare bandiera bianca, ma ancora una tripla di Svoboda dà il +15 alla Repubblica Ceca ad 1’30” dal termine. 

Solo negli ultimi 30” l’Italia rosicchia punti ai cechi, ma ormai è troppo tardi: finisce 82-71 per i cechi.

Alle 13 la sfida con il Belgio, diretta streaming su www.youtube.com/fiba.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi