Europeo under 16 femminile, esordio ok per l’Italia: battuta la Russia (60-43)




europeo under 16 Inizia con il piede giusto l’Europeo Under 16 per la nostra Nazionale femminile di basket. Nella gara d’esordio del torneo che si svolge ad Udine, le azzurrine hanno battuto le pari età della Russia (60-43), conquistando così i primi due punti del girone.

Le ragazze di coach Giovanni Lucchesi, trascinate da un PalaBenedetti completamente esaurito, hanno subito cominciato la gara nel migliore dei modi, con un break di 5-0 che ha fatto subito capire le proprie intenzioni. Nel primo quarto il dominio dell’Italia è apparso piuttosto netto: un secondo break firmato Madera e Panzera (9-0) ha permesso alle azzurrine di portarsi sul 22-14.

La Russia, nel secondo quarto, è riuscita a restare aggrappata alle scatenate ragazze di Lucchesi, arrivando al riposo lungo sotto di soli 7 punti. Ma nella ripresa l’Italia è tornata a macinare gioco e punti, con tanti punti in transizione ed una difesa nuovamente impenetrabile. La bomba da fuori di Vella regala il +15 all’Italia: da quel momento in poi le russe non saranno più una minaccia, e Lucchesi può permettersi anche di ampliare un pò di più le rotazioni. Anche con i cambi, l’Italia mantiene alta la concentrazione sia in difesa che in attacco, conducendo in porto il match e conquistando così la prima importante vittoria di questo torneo contro una delle formazioni più temute. 

La miglior marcatrice dell’Italia è stata Sara Madera con 18 punti, 12 rimbalzi e 7 recuperi: in doppia cifra anche Ilaria Panzera a quota 13 ed Elena Vella (11).

Alle azzurrine avrà fatto certamente piacere la presenza in tribuna della Nazionale Under 16 Maschile di Antonio Bocchino, in raduno a Caorle in questi giorni, insieme alla Nazionale Under 14 Femminile che invece sta lavorando a Udine.

L’Italia si gode la vittoria in questa gara d’esordio, ma non c’è tempo per festeggiare. Domani c’è già la seconda sfida di questo girone contro la Turchia: l’appuntamento è sempre al PalaBenedetti, alle ore 21.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi