L’Olimpia Milano ancora sconfitta in Eurolega, Repesa capro espiatorio della crisi




Jasmin Repesa contestato dai tifosi dell’Olimpia Milano, dopo la sesta sconfitta consecutiva in Eurolega.

Repesa finisce sulla graticola, dopo l’ennesima sconfitta in Eurolega dell’Olimpia Milano, superata dal Panathinaikos per 72-86. Ancora una volta è un blackout inspiegabile, nel secondo quarto, a determinare il crollo delle scarpette rosse, che eppure avevano iniziato la gara nel migliore dei modi. I meneghini chiudono a +5 la prima frazione per poi crollare nel secondo quarto, nel quale mettono a referto solo 8 punti, chiudendo il primo tempo sotto di 11 punti (29-40).

Due triple di Singleton e Rivers, in apertura di terzo quarto, scavano un solco ancora più profondo tra le due squadre, costringendo Repesa a chiamare timeout. Il resto della gara si tramuta in una agonia per i padroni di casa,  sotto anche di 26 punti nell’ultimo quarto, poi parzialmente ridotto a 14 nel finale di gara.

Ancora una volta è modesto l’apporto di Raduljica sotto le plance, mentre Simon non riesce ad incidere e Sanders non riesce a ripetere le sue migliori prestazioni in Europa. A salvare la faccia alla squadra di Repesa è Mc Lean, autore di 16 punti, poi il vuoto più totale. A fine gara è esplosa la contestazione dei tifosi locali per la sesta sconfitta consecutiva in Eurolega che di fatto compromette le possibilità dell’Olimpia di centrare l’obiettivo playoff.

In conferenza stampa, Repesa si è assunto una parte delle responsabilità per il fallimento europeo, rimettendosi alla volontà della società circa la possibilità di un esonero: ‘L’esonero non sarebbe un problema per me, sono una persona molto orgogliosa ma se il problema sono io mi farò da parte. Non voglio accusare nessuno, occorrerà un faccia a faccia per capire cosa sta succedendo. Se usassimo solo il 50% dell’intensità che abbiamo in allenamento, avremmo visto un’altra partita’.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi