Rio 2016, basket femminile: USA travolgenti, Francia al fotofinish




rio 2016 usaLa seconda giornata del torneo di basket femminile alle Olimpiadi di Rio 2016 ha decretato – semmai ce ne fosse bisogno – che c’è una favoritissima alla vittoria finale: gli USA di Anne Donovan. 

Le giocatrici americane, infatti, hanno emulato i ‘maschietti’ (che nel primo match hanno spazzato via la Cina 119-62) e si sono sbarazzate agevolmente del Senegal: addirittura un +65 (121-56) a sottolineare un dominio imbarazzante che non dovrebbe (condizionale di circostanza…) conoscere rivali.

La compagine senegalese di coach Gayè ha provato a fare ciò che potuto, ma di fronte alla forza fisica e all’ottima manovra delle statunitensi non c’erano davvero speranze. Le atlete a stelle e strisce hanno interpretato la gara nel migliore dei modi, dimostrando tutta la qualità dei singoli all’interno di un collettivo ben collaudato: tra le protagoniste dell’enorme successo contro le senegalesi, vanno menzionate Diana Taurasi (15 pt), Sylvia Fowles (15 pt), Breanna Stewart (15 pt) e Brittney Griner (14 pt). Le giocatrici USA si mostrano fortissime particolarmente unite: elementi essenziali per conquistare l’ambito oro olimpico.

La Spagna è riuscita a sconfiggere la Serbia solo nei minuti finali di un match particolarmente equilibrato, affrontato a viso aperto da entrambi i team che hanno mostrato una grande voglia di vincere. Alla fine a spuntarla sono state le iberiche (65-59) ma le serbe escono a testa alta e certamente saranno in grado di rifarsi nelle prossime sfide. Le migliori? Per la Spagna senza dubbio Marta Xargay (15 punti) e Anna Cruz (13 punti), ottima anche la prova della serba Jelena Milovanovic, capace di realizzare complessivamente 17 punti.

Seconda vittoria per l’Australia, che dopo aver regolato le padroni di casa del Brasile è riuscita a battere anche la Turchia (61-56) per la gioia di coach Joyce. Due su due, quindi, per le oceaniche, trascinate da Elizabeth Cambage (22 punti).

Vittoria al cardiopalma per la Francia: Bielorussia battuta di un solo punto (73-72), decisivo il canestro di Endy Miyem. Grande rammarico per le atlete bielorusse: sugli scudi Tatsiana Likhtarovich (16 pt), Katsiaryna Snytsina (14 pt) e Yelena Leuchanka (13 pt).




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi