Rio 2016, frattura allo zigomo per Belinelli: giocherà con la maschera protettiva




rio 2016Non c’è solo la poco brillante prestazione di domenica contro il Canada a creare grattacapi a Ettore Messina. Il coach dell’Italbasket sta sciogliendo gli ultimi dubbi in vista di Rio 2016 e delle convocazioni per il Preolimpico di Torino, che saranno annunciate dopodomani, giovedì 30 giugno.

Il torneo “Imperial Basketball City” ha regalato luci e ombre per la nostra Nazionale. Praticamente perfetta con gli avversari troppo più deboli – come ad esempio le Filippine – ma molto più incerta contro il Canada, che non ha di certo esercitato il ruolo di sparring-partner. Non a caso gli azzurri, privi di Bargnani, hanno perso il match 71-74: va bene che la posta in palio era praticamente nulla, ma meglio non sottovalutare il campanello d’allarme.

Nel corso della gara, oltretutto, non è mancata la sfortuna: out sia Hackett che Belinelli per infortunio. Se per il regista non sembra esserci alcun problema, dato che è uscito solo precauzionalmente dopo una botta alla coscia, c’è un pò più di preoccupazione per la neo guardia degli Charlotte Hornets, che ha riportato una frattura dell’osso mascellare sinistro dopo una gomitata fortuita di Levon Kendall.

Tuttavia, l’Italia può tirare un sospiro di sollievo: la visita con il chirurgo maxillo-facciale è andata bene, e Belinelli potrà raggiungere i compagni al raduno di Torino e partecipare così al Preolimpico. Come? Utilizzando un’apposita maschera che gli permetterà di essere regolarmente in campo.

Giovedì 30 giugno, a Biella, ultima amichevole contro Portorico prima dell’esordio contro la Tunisia del 4 luglio. Gianmarco Pozzecco, uno dei giocatori più talentuosi ad aver vestito la maglia azzurra e attuale viceallenatore del Cedevita Zagabria, mette in guardia gli uomini di Messina: “Partite minori con la Nazionale non esistono – spiega a Newsbiella – ho visto la squadra a Bologna dove ha perso con il Canada e nessuno l’ha presa bene. Quando giochi con la maglia della Nazionale gli stimoli arrivano di conseguenza, sarà comunque uno spettacolo”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi