Rio 2016, la Spagna vince ma non convince. La Croazia batte il Brasile (80-76)




rio 2016 spagnaLa terza giornata del girone B del torneo di basket maschile in queste Olimpiadi di Rio 2016 si è aperta con la grande paura.

Un’allarme bomba alla Carioca Arena 1 ha infatti fatto ritardare l’inizio di Spagna – Nigeria. Una borsa sospetta, abbandonata nei pressi della sala stampa, ha fatto immediatamente scattare l’allarme: solo dopo l’intervento degli artificieri le cose sono tornate alla normalità e la partita ha avuto regolare svolgimento.

Match equilibrato quello tra la formazione iberica e quella nigeriana. La Spagna non sembra avere quella brillantezza che le permise di conquistare uno splendido argento a Londra 2012 e di contendere l’oro agli Stati Uniti fino all’ultimo quarto. Anche contro la Nigeria, gli spagnoli sono apparsi lontani parenti della squadra di 4 anni fa: tuttavia, il team di coach Sergio Scariolo è riuscito comunque a prevalere sugli avversari (96-87).

Lo stesso è riuscita a fare la Lituania, che ha superato 81-73 l’Argentina di un eccezionale Manu Ginobili, che nonostante i suoi 39 anni si è rivelato ancora capace di realizzare 22 punti in un match olimpico. Tra i lituani, ottime le prove di Kalnietis (17 e 7 assist) e Kuzminskas (23 punti in 26 minuti).

Nell’altro match di giornata, la Croazia ha sconfitto i padroni di casa del Brasile (80-76), riuscendo così a conquistare due punti molto importanti. Il pubblico brasiliano ha sospinto incessantemente i suoi beniamini, ma stavolta non è riuscita l’impresa come contro la Spagna: i croati hanno mantenuto saldamente il vantaggio, difendendolo fino all’ultima sirena.

Nel torneo femminile, altre due vittorie per Australia e Francia, ormai certe della qualificazione ai quarti di finale. Le “Aussies” hanno regolato un bel Giappone 92-86. Le nipponiche hanno disputato un ottimo match, ma a fare la differenza è stata la prestazione mostruosa di Elizabeth Cambage: 37 punti e 10 rimbalzi!

La protagonista della vittoria transalpina contro le padrone di casa del Brasile (74-64) è stata invece Gaelle Skrela (18 punti). Infine, molto equilibrata la sfida tra Bielorussia e Turchia: l’hanno spuntata le atlete turche (74-71).

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi