Stasera Olympiacos-Olimpia Milano: probabile il debutto di Kuzminkas




La presentazione del match di stasera che vedrà l’Olimpia Milano impegnata al Pireo, c’è curiosità per il probabile debutto di Kuzminkas.

L’Olimpia Milano affronta stasera l’Olympiacos al Pireo, nella prima di ritorno di Eurolega. Una sfida che i milanesi affronteranno senza stress particolari, visto che ormai appare chiuso ogni discorso per quanto riguarda il possibile piazzamento playoff. C’è grande curiosità per il debutto di Mindaugas Kuzminskas, 28enne ala lituana, colpo di grido dell’ultim’ora del mercato dell’Olimpia Milano. Kuzminkas è arrivato a Milano il primo dell’anno, con pochi allenamenti sulle gambe. Il malessere di stagione che ha colpito Gudaitis potrebbe indurre Pianigiani a puntare subito sul nuovo arrivato. Il neoacquisto è volato ad Atene insieme al resto della comitiva per ambientarsi subito con i nuovi compagni.

Va detto subito che non gioca un match dai primi di novembre. Il 12 novembre è stato tagliato dai Knicks, dopo aver messo i piedi in campo solo per due minuti nel match contro Orlando e quindi non ha sulle gambre il ritmo partita. Qualora dovesse giocare, si troverebbe subito davanti la classe la forza fisica di Printezis e di McLean, clienti davvero tosti. Pianigiani, dovrà fare a meno di Gudaitis e Jefferson lasciato a casa. Saranno del match Tarczewski, Cusin, M’Baye e Pascolo come lunghi e probabilmente anche Kuzminkas potrebbe entrare nella rotazione, almeno per qualche minuto nel match di stasera. Dopo Atene, l’Olimpia Milano sarà impegnata nella sfida contro Pistoia, mentre il battesimo di fuoco per il lituano sarà l’11 gennaio al Forum nella sfida contro il Cska. L’Olympiacos non potrà schierare Roberts, ma recupera Milutinov, Spanoulis, Printezis e Mantzaris.

In conferenza stampa Pianigiani si è detto stimolato dal doppio impegno ravvicinato contro le due corazzate di Eurolega, Olympiacos e Cska: ‘Guardiamo solo a noi a stessi – ha dichiarato il coach di Milano – senza pensare alle difficoltà ma cercando di trovare, in questo mese di gennaio ricco di appuntamenti e con la stagione che entra nella fase cruciale, un po’ più di continuità e di identità’.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi