Varese, che notte: a Lisbona si gioca l’accesso alla Champions




varese champions lisbonaLa grande notte di Varese. E’ in programma stasera a Lisbona la sfida di andata per l’accesso alla Champions targata FIBA: il turno preliminare (non più due grazie all’aumento delle squadre partecipanti alla fase finale della manifestazione, da 32 a 40) vede la Openjobmetis impegnata nel doppio confronto contro il Benfica, storica formazione portoghese che annovera 26 scudetti nel suo palmares. Si comincia questa sera in terra lusitana, per poi replicare giovedì al PalaWhirlpool.

Dopo la Supercoppa vinta dall’Olimpia Milano e in attesa della prima giornata di campionato (questa domenica), i riflettori sono tutti puntati su Varese e sulla grande chance di accedere ai gironi di Champions: chi passerà il turno tra la Openjobmetis e il Benfica finirà nel raggruppamento C, mentre gli sconfitti dovranno accontentarsi di partecipare alla Fiba Europe Cup (l’anno scorso Varese fu finalista, ndr).

“La Champions è il primo obiettivo della stagione”. Ad affermarlo è il coach della Openjobmetis, Paolo Moretti, in un’intervista su Repubblica. “Ci siamo guadagnati questa wild card grazie al prestigio del club e ai risultati dello scorso anno e vogliamo sfruttarla. Sappiamo che il basket europeo non ha più punti deboli, anche le nazioni meno importanti possono mettere in campo squadre competitive e ricche di stranieri. Sarà un impegno difficile ma siamo pronti”.

Il Benfica è formazione temibile (“Sono grossi, giocano su ritmi alti, prediligono tiri nei primi secondi dell’azione”) ma Moretti è convinto che i suoi ragazzi si trovino nelle migliori condizioni possibili per affrontare questa doppia sfida. ” Purtroppo abbiamo dovuto affrontare un precampionato ricco di imprevisti, avevamo programmato 11 amichevoli ma al completo abbiamo giocato solo le ultime tre – spiega Moretti – Ma non ci piangiamo addosso”.

Il coach dà uno sguardo anche alla prima giornata di campionato, in programma questa domenica, anche se Varese giocherà lunedì a Sassari nel posticipo: “Che campionato sarà? Credo ci sarà un grande equilibrio, soprattutto in quelle posizioni che ci competono, dal sesto al sedicesimo posto”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi