Basket serie A, ultimo atto: bagarre per i playoff e in coda




serieabasketAtto finale in Serie A. La regular season si appresta a vivere la trentesima ed ultima giornata, che sarà ricca di verdetti. Le sfide in programma domani decreteranno infatti gli ultimi posti per i playoff e la formazione che retrocederà in A2.

Trento, Sassari e Varese si contendono il settimo e l’ottavo posto, gli ultimi utili per accedere alla griglia delle partite ‘secche’. In coda, batticuore per Caserta, Bologna e Torino: una di loro abbandonerà la massima serie, in due festeggeranno la permanenza. La Virtus è forte di due lunghezze di vantaggio nei confronti delle rivali, ma è attesa dalla durissima trasferta a Reggio Emilia (che deve difendere la seconda piazza), mentre Torino e Caserta giocheranno sul proprio parquet.

La partita di cartello è chiaramente Sassari – Milano. L’Olimpia concluderà comunque la regular season al primo posto anche in caso di sconfitta: la trasferta sarda è un buon testo per vagliare la condizione in vista dei playoff. Sassari, come detto, deve vincere per garantirsi l’accesso ai quarti di finale.

Il match con più adrenalina è probabilmente Caserta – Trento: la Juve deve vincere per tentare un’altra salvezza, i trentini hanno bisogno dei due punti se vogliono qualificarsi ai playoff. Julian Wright sfida Dario Hunt: un altro ingrediente per non perdersi assolutamente questa sfida.

Bologna crede nella permanenza in A, ma ha davanti a sè un compito durissimo: il derby sul parquet di Reggio Emilia, che vuole la vittoria per tenere a distanza Avellino e mantenere la seconda piazza. Bologna, dal canto suo, espugnando il Palabigi si salverebbe matematicamente. Si attende – e come potrebbe essere altrimenti – il pubblico delle grandi occasioni.

Pistoia non vuole nemmeno pensare all’eventualità di essere estromessa tra le prime 8 proprio all’ultimo atto, ma per farlo deve guardarsi da Capo d’Orlando. Anche perchè Varese, nonostante la sconfitta in finale di Europe Cup, non si è persa d’animo e vuole andare ai playoff: sarà di certo una grande sfida quella contro i rivali di sempre di Cantù.

Venezia – Avellino ci dirà se gli irpini riusciranno a sopravanzare Reggio Emilia e concludere secondi in regular season, mentre Torino deve sconfiggere la ‘tranquilla’ Pesaro per restare in Serie A.

Unica gara senza obiettivi quella tra Cremona e Brindisi: la Vanoli è già certa della quarta posizione, l’Enel è già matematicamente salva.

Roberto Naccarella 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi