A2, semifinale playoff: Brescia ancora ko, Scafati sul 2-0




playoffScafati vince ancora e sogna la finalissima promozione. Il quintetto gialloblu fa valere il fattore campo e regola Brescia per la seconda volta di fila, portandosi sul 2-0 nella serie playoff. Ora alla formazione allenata da coach Perdichizzi basta un’altra vittoria per accedere alla finale contro la vincente dell’altra semifinale tra Treviso e la Fortitudo Bologna (attualmente sull’1-1).

La Centrale del Latte, al contrario, dovrà tentare un’impresa “alla Golden State” per ribaltare la situazione, che sembra disperata.

Scafati costruisce il punto sul 2-0 su una difesa perfetta, che riesce a tenere quasi sempre a bada gli attacchi lombardi di Alibegovic e Hollis.

Grande tatticismo in avvio, nessuno dei due quintetti vuole scoprirsi e fare ‘regali’ all’avversario. Mayo spinge Scafati, Hollis tiene Brescia in partita: il primo quarto si conclude sul 14-14, a dimostrazione del grande equilibrio della contesa.

Ma nel secondo quarto Scafati prova a scappare: difesa ferrea e precisione sotto canestro fanno schizzare gli uomini di Perdichizzi, che approfittano di un mega break di 13-0 per andare all’intervallo avanti di 8 (36-28).

Nel secondo tempo è un’altra Brescia, grazie soprattutto ad un Alibegovic super (22 punti complessivi per lui) che permette alla Centrale del Latte di tornare prepotentemente a ridosso di Scafati. I padroni di casa non si lasciano intimidire, e con calma e lucidità riescono a tenere gli avversari a distanza: a 3′ dalla fine del terzo la bomba di Mayo riconsegna il vantaggio in doppia cifra a Scafati. Si va all’ultima frazione con i campani avanti 60-51.

L’orgoglio bresciano viene fuori: Bruttini e Hollis ridanno linfa alla Centrale del Latte, che risale fino a -3. Quando tutto lascia presagire un possibile sorpasso ospite, Scafati piazza di nuovo un break letale: 7-0 e di nuovo doppia cifra per i gialloblu. Un vantaggio che i locali sapranno gestire praticamente fino alla sirena. Finisce 77-72 per Scafati, che vola sul 2-0 e vede avvicinarsi sempre più la finalissima.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi